I Premi degli Indipendenti – Roma Caput Indie

I Premi degli Indipendenti - Roma Caput IndieDal 6 all’8 febbraio il Mei, Meeting delle Etichette Indipendenti festeggia a Roma i suoi 20 anni con il “Premio degli Indipendenti – Roma Caput Indie”: il PIMI – Premio Italiano Musica Indipendente e il PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente, i premi più noti della scena musicale indie italiana

Ideati da Giordano Sangiorgi, i due più importanti riconoscimenti dedicati alla musica e all’arte del videoclip sono rispettivamente coordinati dai giornalisti Federico Guglielmi e Fabrizio Galassi e aggiudicati grazie a giurie di tecnici ed esperti del settore.

Durante i tre giorni, oltre all’assegnazione dei premi, concerti con i migliori nomi della scena indie italiana, proiezioni di videoclip, incontri, presentazioni, anteprime assolute e una giornata dedicata agli Stati Generali della Nuova Musica in collaborazione con diverse realtà nazionali e romane.

La manifestazione “I Premi degli indipendenti  – Roma Caput Indie” è realizzata con il sostegno di Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, Creatività,  Promozione Artistica e Turismo – Dipartimento Cultura – Servizio Spettacoli ed Eventi  in collaborazione con l’Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione.

Il 6 febbraio alle ore 18, alla libreria IBS di Via Nazionale con la presentazione del nuovo volume “I MEI Vent’Anni”, edito da Vololibero, con Giordano Sangiorgi e Daniela Paletta, curatori del volume, con la presentazione di Federico Guglielmi e Enrico Deregibus e gli interventi musicali della cantautrice Claudia Cestoni e del cantautore Piergiorgio Faraglia che presentano i loro nuovi lavori.

Alle ore 16 inaugurazione ufficiale alla  Factory Pelanda con i KUTSO – unica band indie-rock in gara tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo – che racconteranno a Fabrizio Galassi l’evoluzione che li ha condotti dall’ormai noto “Perpetuo Tour” ( più di 100 date nel 2014) al palco dell’Ariston, del brano in gara a Sanremo “Elisa”  e del nuovo disco “Musica per persone sensibili” in uscita il 12 febbraio per IT.POP/Universal.

Dalle ore 16 in poi, “ASPETTANDO I PREMI” con presentazioni in anteprima assoluta di alcune realtà della nuova musica indipendente ed emergente italiana: una vetrina nazionale di progetti inediti con Pivirama, Metrò, Makay, Durden, Lo Spinoso, Transmission, Sadside Project , Morgan con la i, Babalot, Lo Zoo di Berlino, Ilenia Volpe e le Malanime, Leo Pari, Troppo Avanti show, Paolo Zanardi, Departure Ave, Luminal Tommaso di Giulio.

Inoltre, nelle “Stanze della Musica” – minilive di Costantino Vetere, Vera di Lecce, Alepà, Leo Folgori, Bu_cho, Simonemiodia, Elisa Rossi, Mardi Grass, G-fast, Gli Aranciotti, Stefano Morelli, Rob Van Datty, Artù, Moonerkey, Calcutta, Linfante, eMPathia con Mafalda e Paul, Ed Ward.

La rivista ExitWell presenterà il contest per giovani band romane studentesche Maxsi Factor e consegnerà il premio ExitWell Artista dell’anno a Lo Spinoso: un premio diverso dagli altri,che più che riconoscere i risultati raggiunti preferisce guardare al futuro e premiare l’esordio più valido in prospettiva. Una scelta in linea con la mission della rivista ExitWell, con uno sguardo sempre volto all’indipendenza e all’autoproduzione.

La serata continuerà, dalle ore 22.00 con  La Grande Onda presenta: Troppo Avanti Show con alcuni tra gli artisti emergenti migliori del panorama rap e reggae prodotto dall’etichetta di Piotta. I romani Debbit (presentazione video “HHD”), Inna Cantina, Marti Stone, Mattune (Presentazione Album “Strade di Paese”), ‘Ntoni Montano, Occhiviola, Crisa + Strikkinino (Vincitore tecniche perfette Lazio), Raptor & Danny Beatz (vincitori HIP HOP M.E.I.,) Virtus + special guests. Il tutto accompagnato e presentato dal team del Troppo avanti Show: Wufer, Dj’s: LaFresh, Miss B-ranks + special guests.

Il 7 febbraio sarà la volta dei PREMI DEGLI INDIPENDENTI con i PIMI e PIVI. La giornata prevede, a partire dalle ore 17 fino a notte, le proiezioni dei video e i live degli artisti premiati.

Dalle ore 17 Premiazione PIVI a cura di Fabrizio Galassi. L’apertura è affidata ai Camillas.

Verranno premiati, da Enrico Deregibus e Fabrizio Galassi  i video di: Marta sui Tubi, Zen Circus, Salmo, Paolo Benvegnù, Mannarino, Fast Animals and Slow Kids e Be Forest. Menzione speciale a “Lo Stato Sociale” e Nabel.

Dalle ore 19.00, conferenza di presentazione anteprima nazionale nuovo disco dei Gang e presentazione della nuova produzione dei Movida.

Dalle ore 20.00: Premiazione PIMI a cura di Federico Guglielmi. Presentano Maria Cristina Zoppa e Enrico Deregibus con i live dei vincitori: Virginiana Miller, Riccardo Sinigallia, Soviet Soviet, Foxhound, oltre alle esibizioni di (AllMyFriendzAre) DEAD,  Margherita Vicario e  Luca Carocci, Mud, Una, Le Naphta Narcisse e il Video saluto de Le Luci della Centrale Elettrica.

Radio Rock premierà i Management Del Dolore Post-operatorio come miglior indie band del 2014, mentre Radio Città Aperta premierà i Montelupo come miglior band indie romana dell’anno. Il programma Street Art di Radio Città Futura condotto da Piotta premierà il videoclip “Il Lago che Combatte” degli Assalti Frontali & Il Muro del Canto come miglior abbinamento tra arte musicale e lotta sociale.

L’ 8 febbraio, giornata conclusiva, sarà dedicato agli STATI GENERALI DELLA NUOVA MUSICA – in altro allegato descrizione dettagliata – con Workshop, a partire dalle ore 11, delle più importanti piattaforme  di distribuzione di musica on line per gli artisti indipendenti ed emergenti e tanti tavoli di lavoro aperti a tutti, a partire dalle ore 15, coordinati da esperti del settore e tutti dedicati alla produzione indipendente, ai festival di musica dal vivo, alla formazione musicale, al diritto d’autore, all’editoria e al giornalismo musicale indipendente e al rapporto tra musica e web.

Durante la giornata, oltre al live “Bella, Gabriella!” di Giulia Anania e Valerio Rodelli, una dedica emozionale a Gabriella Ferri e alla sua Roma e all’incontro che Federico Guglielmi terrà con i vincitori del PIMI come miglior live act Bud Spencer Blues Explosion, si terrà anche il Campus Mei con artisti, produttori, promoter e giornalisti del settore  che si dedicheranno all’ascolto di demo delle band emergenti e dare utili indicazioni per la produzione finale dei loro prodotti.