Famke Janssen

Famke JanssenFamke Janssen è un vera protagonista che si rifiuta di ricadere in uno stereotipo. Grazie ad una vasta gamma di ruoli, sia per gli studios che per i film indipendenti, e alla collaborazione con alcuni dei migliori registi di Hollywood, ha dimostrato, anche a se stessa, di essere non solo una delle più belle attrici del panorama, ma anche una delle più talentuose e diversificate.
La Janssen sta attualmente girando la terza stagione della serie “Hemlock Grove” creata da Eli Roth per Netflix; lei interpreta Olivia Godfrey, la bellissima donna che controlla la città di Hemlock Grove. La Janssen ha recentemente completato anche la lavorazione del film indipendente Jack of the Red Hearts, diretto da Janet Grillo e interpretato insieme ad AnnaSophia Robb. Ultimamente ha inoltre recitato in Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe, con Jeremy Renner e Gemma Arterton.
L’esordio alla regia, Bringing Up Bobby, interpretato da Milla Jovovich, Bill Pullman, e Marcia Cross, che la Janssen ha anche scritto e prodotto, è stato proiettato in anteprima al Deauville American Film Festival del 2011 e successivamente al Festival di Cannes dello stesso anno. E’ uscito negli Stati Uniti nell’ottobre 2012.
Janssen è nota al grande pubblico per il suo ruolo di Jean Grey nella trilogia originale degli X-Men prodotta dalla Twentieth Century Fox. Il cast all star di questo blockbuster include: Ian McKellen, Hugh Jackman, Halle Berry, Patrick Stewart, James Marsden e Anna Paquin. La Janssen ha ricevuto un Saturn Award come migliore attrice non protagonista per X-Men – Conflitto finale, diretto da Brett Ratner; l’attrice ha recentemente ripreso il suo ruolo di Jean Grey sia in Wolverine – L’immortale che in X-Men – Giorni di un futuro passato.era
L’interprete olandese è conosciuta anche per il suo ruolo in “Nip / Tuck” la serie drammatica di FX originale, dove era il life coach Ava Moore; la Janssen ha ricevuto un Breakthrough Award da Movieline per questo suo ruolo nello show ed anche la serie, con i suoi temi provocatori, ha avuto un notevole successo di critica e anche una candidatura agli AFI Award e ai Golden Globe per la prima stagione.
La Janssen ha ricevuto il premio speciale della giuria come miglior attrice all’Hamptons Film Festival per il suo lavoro in Turn the river, mentre nel 2006 era stata premiata con il Golden Starfish alla carriera per la recitazione. All’High Falls Film Festival ha invece ricevuto il premio ‘Failure is Impossibile’ intitolato a Susan B. Anthony. La Janssen si è guadagnata il plauso della critica per la sua performance da protagonista insieme a Jon Favreau in Love & Sex di Valerie Breiman, presentato in anteprima al Sundance Film Festival nel 2000.
I suoi altri crediti cinematografici includono: Fa’ la cosa sbagliata con Ben Kingsley; Nascosto nel buio accanto a Robert De Niro e Dakota Fanning; Rounders – Il giocatore di John Dahl con Edward Norton e Matt Damon per la Miramax, Made – Due imbroglioni a New York diretto ed interpretato da Jon Favreau insiema a Vince Vaughn; Celebrity di Woody Allen al fianco di Kenneth Branagh e Leonardo DiCaprio; Conflitto di interessi diretto dal compianto Robert Altman e il blockbuster di James Bond Goldeneye dove era la letale e lasciva assassina Xenia Onatopp.
Nata in Olanda la Janssen si è poi trasferita negli Stati Uniti dove ora risiede. Si è laureata in scrittura e letteratura alla Columbia e ha studiato arte scenica con Harold Guskin.