Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival | dal 26 giugno al 5 luglio

Squarehead productions photo credit Anni Küpper_lowUn festival che si rinnova ogni anno, punto di riferimento europeo per la creazione e la diffusione dello spettacolo dal vivo e crocevia della crescente attenzione che il mondo della cultura dedica al circo contemporaneo, alla danza urbana, alla creazione più attuale. Un luogo dincontro per le più importanti compagnie europee, un palcoscenico a cielo aperto fra Fossano, Savigliano e Racconigi (CN) per dieci intensi giorni di programmazione. Tutto questo sono Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival, nelle terre dei Savoia dal 26 giugno al 5 luglio.

The Younger Revolution è il tema di questa IX Edizione del Festival: in primo piano la nuova generazione di circensi e coreografi connessi non solo con le tecnologie, ma anche con le altre discipline della creazione, in un mix sempre più coinvolgente, capace di attrarre e restituire energia a un pubblico trasversale, multiforme, in crescita costante.

Mirabilia esprime sempre più la sua qualità di piattaforma in relazione con gli altri grandi festival internazionali e le istituzioni europee. Il progetto artistico e culturale del festival cresce di anno in anno e nella sua storia ha presentato oltre 200 compagnie, provenienti da tutta Europa e da oltreoceano, che hanno scelto di esibirsi nel tessuto cittadino, nei teatri e nel territorio delle belle cittadine della pianura in Provincia di Cuneo.

Organizzato dall’associazione culturale IdeAgorà sotto la guida di Fabrizio Gavosto, con la collaborazione del coreografo Riccardo Olivier, Mirabilia è uno dei maggiori riferimenti italiani su molti progetti e partnership internazionali, tra cui CircusNext, Saison Européenne du Cirque 2016-17, Autopistas, CircoStrada, ed è anche luogo privilegiato, insieme a importanti festival internazionali come Avignone, Edimburgo, Chalon-sur-Saône e Tarrega, di riunione e incontro fra operatori e occasione per vedere in anteprima gli spettacoli e i progetti delle migliori compagnie in circolazione. Ha ottenuto nel 2012 l’importante riconoscimento di Festival Culturale Europeo, nel 2013 è diventato Polo Europeo del Circo per l’Italia 2013-17. Dal 2014 è anche festival Accessibile ai Disabili, certificato come Evento senza Frontiere dall’Istituto Italiano Persone in Difficoltà, dall’ATL Cuneo e dal CPD Consulta per le persone in difficoltà Onlus.

3 saranno i luoghi di Mirabilia 2015: Fossano, Savigliano, Racconigi nel cuore di quel territorio che si può chiamare terre dei Savoia, un’area estesa nelle provincie di Cuneo, Asti e Torino caratterizzata da importanti insediamenti urbani e agricoli, ricchi di risorse culturali, ambientali e produttive. Luoghi nei quali si percepisce il respiro di duemila anni di storia: dalle vestigia dell’antica Roma alle confraternite medievali, dai castelli rinascimentali ai luoghi in cui si è nata l’Italia. Queste sono le pianure lambite dal Po che hanno innovato la produzione agricola e le colline patrimonio inestimabile per la produzione agroalimentare e il turismo.

Oltre agli spettacoli, in queste splendide cittadine tutte da scoprire, si articolerà una programmazione variegata di conferenze, masterclass per artisti, meeting, tavole rotonde e degustazioni per operatori del settore, che avranno ancora una volta l’occasione di incontrarsi per scambiare idee e progetti, condividere esperienze sulla creazione artistica contemporanea, vedere e programmare le prossime stagioni di spettacolo.

Mirabilia è un’invasione di spettacoli che s’impadroniscono dei luoghi più conosciuti ma anche degli angoli nascosti delle città, chiamando a raccolta sul territorio piemontese 140 artisti internazionali, quarantacinque compagnie provenienti da otto nazioni e oltre 150 operatori presenti, che per questa edizione presentano due prime assolute, undici prime nazionali, cinque prime regionali e tre anteprime. Un largo ventaglio di spettacoli originali, co-produzioni fra giovani artisti, in un imperdibile mix di compagnie che hanno saputo innovare la scena europea e che hanno ricevuto importanti premi, tra cui il Leone d’Argento della Biennale di Venezia 2015 per l’innovazione teatrale.

Il programma di Mirabilia 2015 si compone di cinque diverse vetrine internazionali che portano in un unico evento i linguaggi del contemporaneo più sperimentale, dal circo alla danza, insieme al meglio delle arti di strada, per un’esperienza estrema ed extra-ordinaria.

Mirabilias International Showcase

L’occasione per vedere gli spettacoli più innovativi, scelti e presentati dalla direzione artistica del festival: progetti che interpretano il tema della rivoluzione giovanile dello spettacolo contemporaneo come la prima nazionale dello spettacolo BBBB della compagnia spagnola Agrupación Señor Serrano e poi Hotel Iocandi (Es), e gli italiani Ondadurto Teatro, Nani Rossi & Mc Fois, Nando & Maila, Tony Clifton Circus, Arearea.

Focus France / Institut Français

In collaborazione con l’Institut Français, racconta con sei compagnie francesi (Rasposo, Lonely Circus, Collectif Martine à la plage, Compagnie Sacékripa, Cie Hydragon, Rafaël De PaulaCie du Chaos) e cinque spettacoli in Prima Nazionale dove sta andando il circo del futuro. Accanto agli spettacoli, un convegno esplorerà le possibilità di collaborazione tra Francia, Italia ed Europa a livello istituzionale mentre il seminario 44 Sapori di Circo analizzerà le varie forme e categorie di evoluzione del linguaggio circense contemporaneo.

Focus Italian Dance / Piemonte Live

Sostenuta da Piemonte dal Vivo, questa sezione vedrà compagnie affermate come Andrea Gallo Rosso, Compagnia Enzo Cosimi, Fattoria Vittadini e Zerogrammi (con la prima assoluta del nuovo lavoro Fuorigioco), presentare uno spettacolo e uno studio di 20’ su un progetto futuro, portando a Fossano una selezione del meglio dei progetti di danza contemporanea prodotti in Italia. E’ previsto anche un incontro dedicato ai criteri e ai modi di sostegno alla creazione artistica, in un’ottica di attivazione delle necessarie politiche di concertazione e diffusione degli spettacoli. Inoltre, la danza sarà presente anche nella programmazione off del festival grazie a TIDA-Théâtre Danse (Teatro Instabile di Aosta) e alla danza urbana degli Arearea.

Focus CircusNext

Legato alla piattaforma europea CircusNext che ogni anno promuove, e sostiene, compagnie emergenti in area europea e le accompagna in un percorso formativo di ricerca artistica, il focus presenta la compagnia Squarehead Productions/ Darragh Mc Loughlin (IR) con la prima mondiale di Fragments of a Mind, e l’anteprima di Tesseract di Nacho Flores (ES), progetto realizzato anche grazie a una residenza creativa a Mirabilia 2015. In questa sezione anche i canadesi Circus Foetus.

Focus Italian New Circus

Questa sezione del festival presenta spettacoli capaci di affiancare circo, danza, teatro di strada, cabaret, comicità e acrobazie sorprendenti. Protagonisti saranno Blink Circus, BlucinQue, insieme all’anteprima nazionale dello spettacolo di Cirko Vertigo messo in scena da Jérôme Thomas, padre della giocoleria contemporanea, Le Lapille, Les Jolies Fantastiques.

Da questa edizione si formalizza una fra le caratteristiche vincenti di Mirabilia: quella cioè di essere vetrina privilegiata per la presentazione di progetti avanzati di spettacoli innovativi. Le Pitch Presentations, presentazioni “a tempo” in cui per 20’ minuti sul palco si esibiscono compagnie che presentano in anteprima i loro studi di spettacolo non ancora terminati, con Mattatoio Sospeso, Nientedimeno, TIDA-Théâtre Danse, Compagnia Enzo Cosimi, Andrea Gallo Rosso, Fattoria Vittadini. Saranno di soli 6’ minuti le New ProjectsPresentations, interamente dedicate agli operatori di settore, con una selezione di piccoli estratti dei lavori in corso d’opera di alcune fra le compagnie più innovative a livello internazionale, e di progetti europei in cerca di partner oppure già finanziati dall’Unione Europea.

Al cartellone ufficiale del festival si aggiunge la sezione Fringe Selected Showcase, che presenta le quindici compagnie selezionate su 170 domande pervenute: novità tutte da scoprire, motori d’innovazione dello spettacolo dal vivo di domani, Artekòr Duet, Compagnie En Chantier (s) (BE), Chris Channing, Circo Pacco, Indaco Circus, ManoAmano (AR), Mattatoio Sospeso, Pallotto, Pentaclown, Rebta, Teatro Pirata, Visitants (ES), Roxanart, Semeion Teatro, Bingo, TIDA-Théâtre Danse.

In questa edizione diventa ancora più forte il tentativo di coinvolgere i più giovani: per la prima volta si svolge parallelamente al programma di Mirabilia Kaleidos, l’incontro delle Scuole di Circo Ludico-Creativo che animerà Fossano da martedì 30 giugno a domenica 5 luglio. Saranno centinaia i bambini da ogni parte d’Italia che tramite un particolare percorso di formazione e confronto, potranno incontrare gli artisti del festival e seguire seminari e masterclass, e che potranno inoltre esibirsi in uno chapiteau dedicato e renderanno ancora più emozionante la partecipazione del pubblico al festival.

Accanto agli spettacoli Mirabilia 2015 presenta anche veri e proprio progetti speciali e collaterali come l’International Circus Doc Film Festival (in collaborazione con il Cinema Teatro I Portici di Fossano) avviato attraverso un bando di partecipazione per tutti gli autori di corti e lungometraggi dedicati al circo, lo spettacolo itinerante o sulla formazione alle tecniche circensi. Le proiezioni dei progetti si terranno a Fossano da martedì 30 giugno a domenica 5 luglio, e i migliori documentari partecipanti saranno selezionati da una giuria per la programmazione in sale indipendenti per la stagione 2015 – 16.


Anche quest’anno il festival sarà ulteriormente arricchito dalla collaborazione con due realtà musicali torinesi, Musica 90 e Radio BandaLarga. Ad animare ogni fine serata sarà l’immancabile Pony Montana, dj resident del festival. Saranno presenti anche i coach de Lo Yoga della Risata con sessioni gratuite per pubblico e operatori. Inoltre è ulteriormente sviluppata la collaborazione italo-cinese grazie all’ANGI di Torino che permette al festival di avere punti informativi in cinese, e da quest’anno, il Comune di Fossano insieme a Mirabilia attrezzerà un’area dedicata al campeggio, con servizi, allacci elettrici e spazio tende e camper.

Ancor più di prima, l’edizione 2015 svilupperà le collaborazioni in corso con enti, festival e istituzioni. Prima fra tutte, quella di partenariato per la co-programmazione e l’alta formazione sostenuto da Piemonte dal Vivo, che vede TPE Teatro a Corte e Mirabilia collaborare sui progetti di Maria Villalobos, Lonely Circus e Agrupación Señor Serrano (Premio Leone d’Argento alla biennale di Venezia 2015) al fine di portare in Piemonte alcuni dei più interessanti spettacoli in circolazione. Grazie ad una forte partnership con Live Piemonte dal Vivo, il festival riesce a programmare un’interessante vetrina sulla migliore danza italiana, in direzione artistica condivisa con un giovane coreografo emergente, Riccardo Olivier. Potranno così essere visti dal pubblico e dagli operatori internazionali alcuni dei più innovativi lavori creati dai più quotati coreografi nazionali come Enzo Cosimi, e tre giovani, ma già affermate, compagnie, Fattoria Vittadini, Andrea Gallo Rosso e gli Zerogrammi. Questi ultimi presenteranno in prima assoluta Fuorigioco, spettacolo che è parte del progetto Mens Athletica realizzato con il contributo della Compagnia di San Paolo nell’ambito di Scene allo sBando. Importante per il festival Mirabilia è la collaborazione con il direttore artistico di Torino Danza, Gigi Cristoforetti a sostegno di progetti trasversali di formazione del pubblico, ma anche con Piemonte dal Vivo alla collaborazione per la creazione di una nuova veste di Vignaledanza, in cui il teatro di strada delle più innovative compagnie integra la programmazione in una sorta di festa del teatro totale a premessa della grande danza internazionale. Sempre sul territorio, si sviluppano ben due partenariati tra Qanat, blucinQue, Cirko Vertigo, Forcoop, Comune di Grugliasco, Festival Sul Filo del Circo, Festival Ratataplan, Lessona e Mirabilia, che collaborano fra loro sia per formare una rete di programmazione, sia per sostenere le giovani compagnie emergenti. Ed è proprio con Qanat, blucinQue e Cirko Vertigo e che il festival sviluppa quest’anno un’altra forte collaborazione, sia sulla formazione sia sulla programmazione e co-produzione, che vedrà la presenza di ben undici repliche di tre diversi spettacoli affiancata alla presenza di allievi della scuola in tirocinio presso il festival Mirabilia.

Nell’ambito della formazione del pubblico, Mirabilia è partner di Juggling magazine e dell’Associazione Giocolieri e dintorni nel progetto trasversale Quinta Parete di formazione dello spettatore, e con la Piattaforma della danza coreografica e l’Ass.ne Didee, su un progetto di formazione per giovanissimi.

A livello europeo e internazionale, si rafforza l’azione del partenariato/piattaforma europea CircusNext, finanziato dall’Unione Europea, che anticipa ciò che sarà la Stagione Europea del Circo Contemporaneo 2016-17 e che vedrà Fossano nel ruolo di una delle città cardine in Europa, accanto a Barcellona, Parigi, Bruxelles, Strasburgo, Praga, Stoccolma e Porto-Guimaraes.

Il collegamento forte e costante con la realtà estera è rafforzato attraverso il network Circostrada, composto di sedici nazioni e oltre ottanta partners che nel 2017 riunirà tutti i suoi membri a Mirabilia, ma anche da partenariati che collaborano alla creazione e alla mobilità degli artisti europei, quale Transways, che collega Mirabilia a Fossano e Les Migrateurs a Strasburgo attraverso un percorso di festival e teatri che si snoda tra Francia, Germania, Svizzera e Italia.

Presto tutte le info su www.festivalmirabilia.it

Con il supporto del programma Culture misure 1.1 e 1.3.2

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.

L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.