Babak Payami

babak-payamiIraniano di nascita e canadese di adozione, fonda nel 1998 la Payam Films Institute con la quale realizza celebri lungometraggi. Il suo esordio alla regia è ‚One More Day‛ presentato nel Programma Speciale Panorama alla Berlinale del 2000. L’anno seguente con il lungometraggio ‚Secret Ballot‛, alla Biennale Cinema di Venezia vince il Leone d’ Argento come miglior regista, il Premio Unicef e la Coppa Pasinetti come miglior film.

Nel 2003 è riuscito, nonostante la confisca delle autorità governative, a ricostruire e a lanciare a Venezia il film ‚Silence Between Two Thoughts‛, girato nell’Iran orientale, al confine con Pakistan e Afghanistan. Tra il 2007 e il 2010 Payami è stato a capo del dipartimento Media Studio presso Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione per The United Colors of Benetton. Nel maggio 2014 Babak Payami ha istituito nel cuore di Toronto lo Imagisti Creative Studio, dedicato alla formazione, alla fotografia e alla produzione cinematografica.