Premonitions, nella mente di un killer

297

premonitionPer creare l’aspetto visivo di Premonitions, Poyart ha lavorato con il direttore della fotografia Brendan Galvin, lo scenografo Brad Ricker, il supervisore degli effetti visivi Randy Goux e la costumista Denise Wingate al fine di creare un modello che andasse contro il classico taglio visivo dei film su serial killer o di genere soprannaturale.

“Non ha la stessa atmosfera che il pubblico potrebbe aspettarsi, dal momento che non si tratta di omicidi, ma di personaggi che li risolvono”, ha detto Poyart. “Volevo che lo stile visivo fosse diverso, sporco ma, allo stesso tempo, bello e impressionistico, ma non di certo freddo. E’ probabilmente più in linea con un film come Se7en. La storia ed i personaggi sono così forti ed emotivi che ho voluto che la storia-azione riflettesse tutto ciò e, allo stesso tempo, fosse realistica, grafica ed emozionale.” Poyart afferma di aver preteso un forte ancoraggio alla realtà, ma aveva bisogno di distinguere le visioni di quella realtà senza ricorrere a trucchi cinematografici stereotipati. “Volevamo farlo sembrare molto reale, quindi abbiamo istituito un look sporco, realistico con un po’ di colore”, ha detto Poyart. “Le visioni sono distinte in quanto c’è più contrasto e una maggiore saturazione del colore. Le sequenze delle visioni sono un mix di immagini ed effetti visivi, ma la maniera in cui l’ottengo è sempre un equilibrio tra storia, azione e la cura per i personaggi.”

Oltre a utilizzare cineprese digitali speciali, come le Alexa®, diverse tecniche di ripresa sono state impiegate tra cui le riprese live action e sequenze girate sul green e sul black screen. Poyart ha utilizzato anche il controllo del movimento e della velocità per migliorare e manipolare fotografie in movimento per creare le visioni di Clancy. “Abbiamo utilizzato molti elementi per creare l’aspetto, dal modo in cui è stato girato fino a come è stato trattato in post produzione, in modo da creare due realtà distinte.”

La maggior parte del film ha uno stile prettamente sciolto, quasi documentaristico, frutto dell’utilizzo della macchina a mano, “in modo che le visioni danno un senso iperreale dell’ambiente in cui ci si trova rispetto a ciò che i diversi personaggi stanno vedendo e vivendo,” ha affermato Diener. “Afonso ha girato un film mozzafiato”, afferma Flynn. “Tra il direttore della fotografia Brendan Galvin e l’occhio di Afonso, il film diventa unico nel genere, senza soluzione di continuità e innovativo. Le visioni funzionano. Il film si basa su un forte senso dello stile.”

“Afonso è un operatore incredibile”, ha detto Farrell. “E’ un regista istintivo e, da quello che ho visto, quello che ha girato, sembra bello. Ha uno stile visivo distinto ed è sostenuto dalla capacità di raccontare le storie, la cosa più importante di tutte” . Morgan dice che lo stile “super visivo” di Poyartè la chiave per aprire i personaggi – e la storia. “Lui sa come girare un film, questo è sicuro”, ha detto l’attore. “Il gioco del gatto e del topo tra il nostro serial killer e Clancy è brillante. Premonitions è un thriller nello stile di Se7en oppure un film di genere, ma alla base è una storia di amicizia, di vita e di morte.”

Cornish è rimasta conquistata dalla miscela di stile e carattere di Poyart. “Mi è piaciuto lavorare con Afonso,” ha detto. “Afonso è energico sul set e davvero si avvince all’interno di tutti i meandri dei personaggi e della trama durante le riprese, impegnandosi nel film con tutto se stesso. La sua visione di Premonitions era forte e distinta dall’inizio. Ha respirato la vita del film molto prima di iniziare le riprese e ha mantenuto questa visione in un maniera talmente stilizzata da rendere Premonitions un film unico e avvincente.”

Di fama internazionale, nominato ai Grammy, produttore di musica, cantante, compositore, polistrumentista e compositore, Brian Wayne Transeau, conosciuto con il soprannome di BT, è il compositore della colonna sonora del film. Un artista di formazione classica, ha studiato presso il prestigioso Berklee College of Music, le pionieristiche tecniche di produzione audio di BT nei generi di trance e della musica elettronica lo hanno reso richiesto dai registi e dagli artisti di tutto il mondo. Oltre al suo lavoro con cantautori come Paul von Dyk, Sting, Tori Amos e The Roots, tra le colonne sonore di BT ci sono The Fast and Furious, Monster, Stealth e il prossimo film Partysaurus Rex, così come la riedizione in 3-D del premio Oscar® animato classico della Disney / Pixar, Alla ricerca di Nemo.

Secondo Flynn, la partitura del compositore è un bellissimo accompagnamento ai potenti effetti visivi di Poyart. “la colonna sonora è molto moderna e crea un’atmosfera diversa, qualcosa di leggermente elettronico con archi e orchestrazione”, ha detto Flynn. “E’ un sound molto fico.” Più di un decennio dopo aver letto la sceneggiatura originale di Premonitions, i produttori Flynn e Augsberger e i loro partner Claudia Bluemhuber, Tripp Vinson e Matthias Emcke, sono entusiasti nel vedere realizzato questo film molto speciale. “Innanzitutto, questo film è divertente, ma spero che anche il pubblico lo trovi stimolante”, ha detto Flynn. “Il regista Afonso Poyart ha girato un film bello e incredibilmente potente e spero che a lui e al cast vengano riconosciuti il duro lavoro e la bravura.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here