Vincent Price

404
circa 1970: American actor Vincent Price. (Photo by Keystone/Getty Images)
circa 1970:  American actor Vincent Price.  (Photo by Keystone/Getty Images)
1970: American actor Vincent Price. (Photo by Keystone/Getty Images)

Uomo di cultura, disinvolta star teatrale , nasce a St Louis, ma ben presto si reca in Europa, dove studia a Yale storia dell’arte e letteratura inglese. Inizia la sua carriera artistica come attore teatrale, il suo amore per il palcoscenico influirà non poco anche nella sua carriera cinematografica. Debutta sullo schermo nel 1938 con “Service De Luxe” e dopo piccoli ruoli comincia ad interpretare ruoli sempre più importanti. Sebbene si trovi a suo agio in ruoli drammatici in grandi film come “Laura” (1944) di Otto Preminger e “la lunga notte” (1947) di Anatole Litvak, Price sarà presto associato esclusivamente al genere horror con film divenuti cult-movie come “La maschera di cera” (1953), “L’Esperimento del Dr. K” (The Fly – 1958), “L’abominevole Dr. Phibes” (1971), “Oscar insanguinato” (1973). Quest’ultimo rappresnta, probabilmente, il suo film più riuscito, un film in cui lil suo stile di recitazione trova un naturale sfogo, riuscendo ad intrecciare humor, supance, terrore e Shakespear. L’apice del suo successo resta, comunque, indiscibilmente legato al nome di Roger Corman e ad una fortunata serie di trasposizioni cinematografiche basate su racconti di E. A. Poe tra cui spiccano “il Pozzo e il Pendolo” (1961), “La caduta di casa Usher” (1960) ed il divertente “I maghi del Terrore” con al fianco Boris Karloff, Peter Lorre ed un giovanissimo Jack Nicholson. Nel 1951, Vincent Price manifesta il suo amore per l’arte fondando la, tuttora esistente, “Vincent Price Gallery and Art Foundation” nel campus dell’ East Los Angeles Community College. Nella metà degli anni 70 abbandona quasi totalmente gli schermi , dedicandosi ad un programma televisivo di cucina , scrivendo ed interpretando piccoli cameo in alcuni film.

L’eccletticità della sua arte lo portò ad interpretari i ruoli più svariati : nel 1966 è Egghead nella serie TV “Batman”, tra il 1965 ed il 1966 indossa le vesti del Dr. Goldfoot in due film con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, nel 1975 Vincent Price recita “lo spirito dell’incubo” nello speciale televisivo dedicato ad Alice Cooper “Alice Cooper: The Nightmare”, nel 1983 presta la sua voce per il video di Michael Jackson “Thriller” e nel 1984 dà la voce a Vincent Van Ghoul, versione cartoon di se stesso, nella serie “The 13 Ghosts of Scooby Doo.” Oltre ad essere un appassionato ed apprezzato collezionista di opere d’arte, Price pubblicò alcuni libri di arte e cucina come: “Drawings of Delacroix” (1962) e “The Come Into the Kitchen Cook Book ” (1969), scritto insieme alla seconda moglie. Si sposò 3 volte: con Edith Barrett (1938 – 1948 divorziato), Mary Grant (1949 – 1973 divorziato) e Coral Browne (1974 – morta nel 1991). Morì di cancro ai polmoni il 25 ottobre del 1993 a Los Angeles, le sue ceneri furono disperse in mare. La sua personalissima, grave, scricchiolante ed atmosferica voce e le sue interrogative e serio-comiche espressioni facciali, resteranno per sempre impresse nella mente di tutti gli appassionati del genere horror.

Nome di battesimo: Vincent Leonard Price
Data e luogo di nascita: 27 Maggio 1911, St. Louis, Missouri, USA
Data e luogo di morte: 25 Ottobre 1993, Los Angeles, California, USA

SHARE
Previous articleBorif Karloff
Next articleBela Lugosi
Redazione
Un gruppo di "matti", con la voglia di informare e divertirsi...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here