Antonio Forcione e un percussionista brasiliano per un’emozionante serata jazz-world al Jazz Cat Club

421

Il mago della chitarra acustica Antonio Forcione e un percussionista brasiliano per un’emozionante serata jazz-world al Jazz Cat ClubÈ davvero uno dei concerti da non perdere della presente stagione del Jazz Cat Club quello che lunedì 7 dicembre, alle 20.30, al Teatro del Gatto di Ascona, presenterà l’acclamato virtuoso della chitarra Antonio Forcione. Ben noto agli appassionati della sei corde ed osannato dalla critica, l’artista italo-inglese suonerà in duo con il percussionista brasiliano Adriano Adewale.

Riguardo ad Antonio Forcione, artista molisano trapiantato in Inghilterra sin dagli anni ’80, la stampa più accreditata ha sprecato i superlativi. Secondo The Guardian, Forcione è “uno dei più grandi chitarristi acustici “; per l’Independant, è “un artista che esplora e sperimenta ‘luoghi’ della chitarra come nessun altro musicista potrebbe“, mentre il Times ha sottolineato “la passione, la grazia e il fuoco” di un artista i cui concerti sono “un’entusiasmante viaggio in giro per il mondo”.

Impressionato da una sua esibizione vista anni fa a Berna, Nicolas Gilliet, direttore artistico del Jazz Cat, non ha avuto un attimo di esitazione nel decidere di includere nel cartellone 2015-16 questo concerto di Forcione, abbastanza insolito per il Jazz Cat Club. Un concerto in cui questo grande virtuoso della chitarra si unisce al percussionista brasiliano Adriano Adewale per formare un duo mozzafiato (e molto ben affiatato: i due suonano assieme da quasi una decina di anni) che fonde magistralmente soul-jazz e chitarra brasiliana con ritmi africani e latini e che propone al pubblico una musica appassionatamente melodica, inventiva ed emozionante.

Capace di cavar fuori dalla chitarra ogni suono possibile, Forcione gira oggi il mondo partecipando a festival da solo e con varie formazioni (duo, trio, quartetto e con la nota cantante Sarah Jane Morris). In carriera ha sinora registrato 18 album (ultimo dei quali “Sketches of Africa” del 2012) e collaborato con grandi artisti quali il chitarrista Biréli Lagrène, il contrabbassista Charlie Haden (con il quale ha registrato in duo l’album “Heartplay” nel 2006) o il celebre percussionista indiano Trilok Gurtu. Forcione ha più volte anche aperto concerti per artisti quali John Scofield, Phil Collins, John McLaughlin, Zucchero, Pino Daniele, Van Morrison. Uscendo dagli schemi convenzionali della musica per chitarra, Forcione si appresta dunque con la sua inconfondibile firma sonora a far vivere al pubblico del Jazz Cat una serata di altissimo livello musicale e grande intrattenimento.

I biglietti del concerto (sostenuto da BancaStato,  AET,  Swisslos e da la Regione Ticino,  sono in vendita a 30 CHF (15 CHF studenti) alla cassa serale, dalle 19. Info e prenotazioni tel. +41 78 733 66 12  o  info@jazzcatclub.ch. Webisite> www.jazzcatclub.ch

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here