Franco Basile – Qualche passo dopo l’anima

251

A sette anni dall’esordio sulla scena poetica con la silloge “Anima”, l’autore e attore ragusano Francesco Basile torna in libreria con una raccolta dal titolo “Qualche passo dopo l’anima”, edita dalla casa editrice Kimerik di Patti (ME).

“Qualche passo dopo l’anima” comprende 41 componimenti in verso libero distribuiti in tre sezioni. L’autore intinge la penna nel calamaio di ricordi, sentimenti, emozioni, esperienze, delusioni e speranze individuali ma che assumono, agli occhi di chi legge quei versi, una valenza universale. Il libro è un affascinante viaggio nei meandri di un’anima, attraverso album di ricordi e paesaggi che scorrono dietro finestrini appannati di malinconia, per approdare a una rinascita, a “Un nuovo inizio”, come recita l’ultima sezione del libro. “La scrittura di Basile – sono parole di Alessandra Brafa – è espressione dello spirito che sublima il mondo sensibile in fascinosi versi liberi. Versi che sconfinano talvolta nella declamazione prosastica a ricordar i virtuosismi letterari di uno scrittore fecondo che si è formato sul palcoscenico del teatro, oltre che su quello della vita”.

Francesco Basile (Ragusa, 1980), dopo gli studi di Economia e Commercio a Catania, si è diplomato nel 2003/2004 nell’Accademia d’arte drammatica Pietro Scharoff di Roma, maturando in seguito esperienze sia come attore che come regista. Dopo “Anima” (2009), questo è il suo secondo libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here