Parole di donne dalla rivoluzione egiziana l’11 aprile al PACTA SALONE di Milano

1983
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il Progetto DonneTeatroDiritti presenta l’11 aprile al PACTA SALONE una serata evento: HERSTORY, un progetto a cura di Monica Macchi, associazione peridirittiumani.com, che vuole ricostruire la partecipazione delle donne alla rivoluzione egiziana del 2011 attraverso la proiezione del documentario del regista libanese Leil Zahra Mortada e alcune letture con PACTA . dei Teatri.

Herstory, titolo che rimanda alla femminilizzazione di History, è un progetto che, a partire da fonti orali, vuole ricostruire la partecipazione delle donne alla rivoluzione egiziana del 2011. Attraverso diversi tipi di produzioni artistiche (murales, canzoni, film, vignette, caricature, stencil) esamina il clima soffocato e soffocante di apatia e paura del regime di Mubarak e la sfera virtuale intesa come luogo di libertà che influenza le dinamiche interne alla società egiziana. Sarà proprio il connubio tra l’accesso alle nuove tecnologie e la liberazione dalla paura a prendere la forma di una rivoluzione quando dalla sfera virtuale si scende in Piazza.

Leil Zahra Mortada, regista libanese e portavoce di OpAntiSH, (Operation AntiSexual Harrasment) una campagna contro le molestie sessuali, spiegherà il senso e la realizzazione del progetto Herstory partendo proprio dal linguaggio delle immagini postate su Facebook che si trasformano poi in video e subito dopo in monologhi che, più che alla videocamera, si rivolgono al pubblico su un palco virtuale. Ci saranno poi letture tratte dagli otto monologhi delle donne che entrate nello spazio pubblico come “madri di” o “mogli di” (nella duplice funzione di prendersi cura di qualcuno o protestare contro le ingiustizie), iniziano ben presto a richiedere uguaglianza, parità e volontà di esistere come soggetti indipendenti. La reazione del regime ha utilizzato la paura, con le molestie sessuali, e il concetto di identità religiosa e politica con la precisa funzione politico-strategica di ricacciare le donne nel privato.

Herstory con la scelta estetica radicale della parola-teatro, mostra come una tesi e una militanza politica possa venir trasformata in una forma artistica.

Progetto DonneTeatroDiritti

La rassegna e percorso culturale di spettacoli, documentari video ed esposizioni, vuole mettere in evidenza quei conflitti, quelle paure e quei sogni di donne, che spesso rimangono nel silenzio, che devono essere sottaciuti in un mondo dove le debolezze non sono ammesse.

Chiudono l’ampio progetto DTD due spettacoli di teatro e sacro: IL SEGRETO DI MADRE TERESA, scritto e diretto da Luca Cairati, dal 19 al 22 aprile 2017, il viaggio che Madre Teresa ha intrapreso dall’Albania all’India, dalla quotidianità alla beatitudine; infine il 23 e 24 aprile 2017, SERMONES di e con Francesca Bartellini, dove una donna arcivescovo riflette sulla sua strada verso lo spirituale.

11 aprile 2017 Eventi al Salone – DonneTeatroDiritti

HERSTORY – Parole di donne dalla rivoluzione egiziana

Proiezione del documentario del regista libanese Leil Zahra Mortada

Letture con PACTA . dei Teatri

A cura di Monica Macchi associazione peridirittiumani.com

Durata 60’

INFO

PACTA SALONE

via Ulisse Dini 7, 20142 Milano

MM2 P.zza Abbiategrasso-Chiesa Rossa, tram 3 e 15

Per informazioni: www.pacta.org mail biglietteria@pacta.orgpromozione@pacta.org – tel. 0236503740 – ufficio scuole: ufficioscuole@pacta.org

Orari biglietteria: via Ulisse Dini 7, 20142 Milano – dal lun al ven dalle ore 16.00 alle ore 19.00 – nei giorni di spettacolo: dal mar al sab dalle 16 – dom dalle 15

Biglietti: Intero €10 | gruppi scuola €9

Orario spettacolo 20.45

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here