Polemiche sul documentario “Whitney” di Nick Broomfield

175

E’ in arrivo nelle sale il 24, 25, 26, 27 e il 28 Aprile “Whitney”, il documentario sulla vita di una delle voci più potenti ed iconiche della storia della musica Whitney Houston; ed è subito polemica!

Come pubblicato nei giorni scorsi dall’Hollywood Reporter, il noto regista inglese Nick Broomfield a cui la BCC (rete televisiva nazionale britannica) ha affidato la realizzazione del documentario, sembra che non abbia ricevuto la benedizione da parte della famiglia Houston per il progetto.

Nel documentario vengono infatti utilizzate delle immagini totalmente inedite sul tour mondiale di Whitney del 1999 che la famiglia non ritiene di aver autorizzato; la pellicola mette in luce attraverso le testimonianze di chi l’ha accompagnata nel suo straordinario percorso artistico, una parte davvero inedita della sua personalità.

La pellicola, nonostante il clima incandescente, verrà ugualmente distribuita in Italia dalla Eagle Pictures e sarà presentata il prossimo 26 aprile al Tribeca Film Festival di New York.

Composto da materiali inediti, fra cui scene di vita quotidiana di Whitney e dei suoi familiari, interviste a colleghi e amici, alternati alle sequenze più belle dei suoi concerti, Whitney promette di far conoscere più da vicino questa grande e luminosa stella, che è andata piano piano perdendo la sua luce negli ultimi anni. Il regista Nick Broomfield, infatti, ha dichiarato di aver indagato in profondità la vita di Whitney per capire le cause che, da un successo stellare, l’hanno poi portata ad uno straziante declino artistico e personale.

È stata una delle artiste femminili di maggior successo insieme a cantanti del calibro di Madonna, Mariah Carey e Céline Dion.

Nella sua carriera, Whitney Houston ha battuto moltissimi record e scalato classifiche, anno dopo anno. I più importanti:

  • Più di 190 milioni di copie vendute, fra album e singoli
  • 46 settimane al numero 1 della classifica degli album più venduti
  • 6 Grammy Awards
  • 2 Emmy
  • 31 Billboard music Awards
  • 22 American Music Awards
  • Tre album in contemporanea nella Top Ten dellaBillboard 200 per due settimane consecutive

Tra gli altri record, detiene anche il primo posto nella classifica degli artisti di colore di maggior successo insieme a Michael Jackson, e nel 2006 il Guinness dei Primati l’ha dichiarata “l’artista più premiata e famosa di tutti i tempi“.

Per scoprire dove vedere il film vai su www.eventowhitney.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here