Viaggiare con 140 caratteri in valigia

225

È tempo di vacanze, e da qualche anno, anche queste sono sempre più social. Negli ultimi anni, sono aumentate le persone che utilizzano i social network, e Twitter in particolar modo, per scegliere la destinazione della prossima vacanza e organizzare il proprio viaggio, sfruttando i preziosi consigli di utenti e blogger e rivolgendosi ai servizi di customer service di aeroporti, compagnie aeree, catene alberghiere e molto altro ancora.

Se viaggiare è la vostra grande passione, potete “cinguettare” utilizzando i seguenti #hashtag:

#turismo, #vacanze e #viaggio,

seguiti da quelli più internazionali come #tourism, #travel, #holiday, #vacation, #travelling, #wonderlust, #ttot (Travel Talk on Twitter), #traveltuesday, #tt (Tuesday travel).
Ma quali sono gli account più seguiti quando si parla di vacanze, città d’arte e monumenti?

Non stupisce il boom di visitatori e di follower su Twitter per i musei e i luoghi di cultura:

1. @MuseumModernArt
Followers: 4.905.443
Tweets: 10.954

2. @Tate
Followers: 4.254.075
Tweets: 13.735

3. @DesignMuseum
Followers: 4.176.863
Tweets: 14.176

E se il Messico si conferma una delle mete più ambite e seguite anche su Twitter (@VisitMex: followers 1.387.305; Tweets: 15.434), stupisce come nel podio delle città con il più alto numero di follower ci siano località poco note e meno turistiche, come Giacarta e Bandung in Indonesia e Gedda in Arabia Saudita:

1. @infojakarta
Followers: 3.747.757
Tweets: 249.863

2. @infobdg
Followers: 2.382.060
Tweets: 257.688

3. @JeddahNow
Followers: 1.994.391
Tweets: 35.281

Twitter si conferma, anno dopo anno, il luogo ideale per parlare di turismo e, da un po’ di tempo ha preso il posto dell’agenzia di viaggi, semplificando la vita di molte persone.

Per voi 5 tips utili per viaggiare con 140 caratteri in valigia:

1. Inserendo il nome della destinazione nel motore di ricerca interno a Twitter è semplicissimo trovare l’ispirazione giusta per scegliere cosa visitare e scovare contenuti interessanti, foto, video e commenti di chi è già stato in quella che sarà la vostra prossima meta. Un esempio? Basta guardare le immagini condivise dai turisti di tutto il mondo sulla Torre di Pisa (#leaningtower).

2. Se amate condividere esperienze con altri appassionati di viaggi, tante sono le conversazioni che avvengono ogni giorno su Twitter e, oltre agli hashtag sopra citati, twittando con #GirlsTravel e #CruiseChat potrete scambiarvi impressioni, consigli e domande.

3. Quante volte invece abbiamo bisogno di verificare qualcosa oppure di chiedere una conferma su una prenotazione, un cambio di orario, o un ritardo proprio quando siamo già in viaggio e il tempo è pochissimo? Numerosissimi sono gli account degli enti del turismo locali, delle compagnie aeree o aeroporti, degli hotel o di altre strutture a cui scrivere. Basta inserirli in una Lista di Twitter per averli sempre a portata di mano! KLM, ad esempio, fornisce risposte in tempi rapidissimi in 13 lingue 24 ore su 24, e anche American AirLines è una compagnia sempre a disposizione dei passeggeri per risolvere criticità in tempo reale a suon di Tweet.

4. Avete sempre sognato di avere un concierge a disposizione? Su Twitter questo può diventare realtà: HiltonSuggests è sempre online per offrirvi consigli su eventi e attività da fare quando arrivate in città; invece il Sol Wave House Hotel è il primo nel suo genere a definirsi “Tweet experience hotel”: puoi richiedere con un Tweet cibo, bevande o altri servizi.

5. Volete un contatto diretto con le mete che visiterete prima ancora di iniziare il viaggio? Potete trovare su Twitter gli account di alcuni dei più famosi monumenti e luoghi del mondo, come il Taj Mahal, la Torre Eiffel, il Teatro dell’Opera di Sydney o la Cattedrale di Notre-Dame.

Oppure tramite Periscope potrete scoprire i tesori nascosti nei più bei parchi di New York grazie a NYC Parks o fare un giro all’interno del Yellowstone National Park.
Se siete ancora indecisi su dove andare in vacanza quest’estate, grazie a Twitter, potrete partire alla scoperta di nuovi luoghi con soli 140 caratteri in spalla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here