Schegge di satira: colpa degli immigrati se non trovo lavoro.

3015

Si volevo proprio scriverlo! E’ tutta colpa degli immigrati. Da piccolo sognavo di avere un lavoro tipo raccoglitore di frutta stagionale. Sognavo di lavorare in nero e di essere sfruttato, e perché no spacciare. Che gente di merda questi immigrati! E’ vero sono venuti in Italia per togliermi il lavoro che sognavo! E’ tutta colpa loro! E’ veramente colpa loro. A me è toccato un lavoro da libero professionista. E che cazzo… mi sono dovuto accontentare!

SHARE
Previous articleSchegge di satira: Matteo Salvini, i 48 milioni e l’attacco alla libertà
Next articleCivil War Bullet Collecting: A Hobby that Honors the Past
Gianni Leone, fondatore

Essere antipatico è una vocazione.
Non pretendo di dire la “verità” ma almeno limito le “stronzate” cosa che non riesce alla maggior parte degli “Italioti”…
Ho sentito una chiamata… come una voce… quasi una visione mistica, prendere vita dal fango dei pensieri altrui, dall’idiozia “melmosa” e collettiva, dalla superficialità dei vuoti a perdere, dall’indifferenza dei molti, dall’apparente ed insignificante “sensibilità” dei frequentatori dei social, dalle battaglie fatte dietro uno schermo e con un click…
HO deciso di scrivere una rubrica, cattiva, anzi cattivissima ed antipatica: GLI ITALIOTI…E ALTRI “IOTI”…
Non vi preoccupate sputo su tutti, compreso me stesso… nessuna distinzione…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here