I dipendenti Findomestic diventano falegnami per solidarietà

550 lavoratori hanno realizzato cinquanta manufatti per bambini ‘speciali’ e famiglie fragili in tutta Italia: in provincia di Pescara donazione a Fondazione Oltre le Parole Onlus

Giacche e camicie nel cassetto, caschi e guanti da lavoro addosso: 550 dipendenti delle sedi Findomestic di tutta Italia hanno lavorato per 75 ore con martelli, trapani e chiodi per realizzare giochi a arredi in legno da donare a bambini ‘speciali’ e famiglie in condizione di fragilità. L’esperienza di team building voluta dalla società di credito al consumo del Gruppo BNP Paribas si è trasformata in un’occasione concreta di solidarietà: i manufatti costruiti dai lavoratori di Findomestic sono destinati a diverse associazioni disseminate lungo lo Stivale. L’ultima donazione, pochi giorni fa, è stata indirizzata a Villa San Lorenzo a Flaviano, frazione di Amatrice: qui, in un nuovo parco pubblico, sono stati installati due grandi giochi per i bimbi della località reatina, quasi interamente distrutta dal terremoto dell’agosto 2016.

Scivoli, torrette, casette gioco, letti, tavoli, sedie, divani e altro ancora: sono cinquanta le strutture che hanno preso forma grazie all’impegno della ‘squadra di lavoro’ Findomestic, che ha messo in pratica i segreti dell’artigianato grazie ad un apposito progetto di formazione. I primi manufatti, oltre a quelli consegnati ai bimbi di Villa San Lorenzo a Flaviano, sono stati donati a Fondazione Oltre le Parole Onlus (Pescara), Mai Stati sulla Luna Onlus (Crema), Fondazione Sospiro (Cremona), Associazione Autismo Livorno Onlus (Livorno), Fondazione Stefano e Angela Danelli (Lodi), Cooperativa Fior di Loto (Mantova), Omphalos Autismo & Famiglie Onlus (Pesaro-Urbino), Natura Nakupenda Società Agricola (Pisa). Ma sono numerose le associazioni, distribuite in tutto il Paese, che nei prossimi mesi beneficeranno dei giochi e degli arredi ‘firmati’ Findomestic.

Simona Galli, responsabile della Formazione in Findomestic, commenta: “Abbiamo deciso insieme alle Direzioni coinvolte nel progetto di trovare un modo veramente speciale per mettere insieme diverse anime della nostra azienda, ossia lavorare sulla trasversalità attraverso la condivisione di un grande valore: fare qualcosa per gli altri di veramente tangibile. Ecco perché abbiamo scelto il Social Team Building che è una modalità di formazione che unisce il lavoro di gruppo alla costruzione concreta di valore per chi ne ha bisogno”. E i dipendenti-falegnami hanno apprezzato, riversando nell’esperienza grande entusiasmo: “Lavorare insieme ai colleghi alla realizzazione di giochi per bambini ci ha trasmesso un’emozione che porteremo dentro di noi per tutta la vita” dichiara Piergiorgio Mattei. Gli fanno eco le parole della collega Sabrina Frassinelli: “Lavorare per una finalità sociale azzera ogni individualismo e compatta il gruppo”.

Nel ventaglio delle iniziative di Findomestic a vantaggio dei più giovani rientra anche il sostegno fattivo offerto a I Bambini delle Fate, organizzazione senza scopo di lucro che finanzia progetti sociali, gestiti da associazioni di genitori, enti o strutture ospedaliere, rivolti a bambini e ragazzi con autismo e disabilità.