Elezioni 4 marzo 2018, perché voterò avendo memoria…

334

Cosa faremo il 4 marzo?. Chissà quanti resteranno dentro le proprie case pensando che “tanto le cose non cambiano mai”, che “in fondo sono tutti uguali e alla fine rubano tutti”, ma è proprio così?

Se avessimo un po’ di memoria ci ricorderemo dei delinquenti che abbiamo mandato al potere, ci ricorderemo delle menzogne, delle ingiustizie dei tanti personaggi che popolano la politica.

Se avessimo un po’ di memoria, allora le nostre idee, le nostre speranze non si fermerebbero tra le mura delle nostre case, non sarebbero solo chiacchiere da fare in compagnia.

Se avessimo memoria, allora sarebbe chiara la differenza. Forse abbiamo paura dei cambiamenti profondi, forse abbiamo paura di essere liberi sul serio e preferiamo lamentarci “del sistema” senza agire… ma siamo noi, siamo solo noi che possiamo cambiare, e non comprendo perché alla fine siamo solo noi che “passiamo la mano”, come se fosse una partita a carte…

Essere informati, avere memoria, comprendere esattamente cosa sta accadendo, rende liberi.

Votare è importante, perché significa scegliere e NON lasciare che altri scelgano per noi. NON cambia nulla, solo se non partecipiamo.

SHARE
Previous articleTrascorrere San Valentino a Parigi
Next articleL’uomo sul treno – The Commuter
Gianni Leone, fondatore
Essere antipatico è una vocazione. Non pretendo di dire la “verità” ma almeno limito le “stronzate” cosa che non riesce alla maggior parte degli “Italioti”… Ho sentito una chiamata… come una voce… quasi una visione mistica, prendere vita dal fango dei pensieri altrui, dall’idiozia “melmosa” e collettiva, dalla superficialità dei vuoti a perdere, dall’indifferenza dei molti, dall’apparente ed insignificante “sensibilità” dei frequentatori dei social, dalle battaglie fatte dietro uno schermo e con un click… HO deciso di scrivere una rubrica, cattiva, anzi cattivissima ed antipatica: GLI ITALIOTI...E ALTRI "IOTI"... Non vi preoccupate sputo su tutti, compreso me stesso… nessuna distinzione…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here