L’AMORE SECONDO ISABELLE – Clip: Ridammi le chiavi!

173

Indimenticabile interprete di capolavori come Il Paziente Inglese, Tre colori: Film Blu e Chocolat, il premio Oscar® Juliette Binoche torna sul grande schermo con L’amore secondo Isabelle, nel ruolo di una bellissima cinquantenne, artista e madre divorziata alla continua ricerca dell’amore, quello vero. A impreziosire il film, diretto da Claire Denis, che sarà dal 19 aprile in sala grazie a Cinema di Valerio De Paolis, gli eccezionali camei di Gérard Depardieu e Valeria Bruni Tedeschi.

Liberamente ispirato a Frammenti di un discorso amoroso di Roland Barthes (Einaudi), il film racconta la storia di Isabelle (Juliette Binoche), una donna che si sente sola, le cui emozioni sono quelle di ogni donna.  In una Parigi notturna e affascinante, con le sue luci, i rumori, i tipici bistrot, si innamora, si illude, soffre, ma non perde mai la speranza nell’amore.

«Abbiamo preso spunto da noi stesse e dal nostro vissuto, i nostri scampoli di vita, le nostre frazioni di storie – racconta la regista, riferendosi alla sua esperienza di scrittura del film insieme alla sceneggiatrice Christine Angot – È stato solo in un secondo momento che Juliette si è materializzata nella nostra mente. Avevamo bisogno di un corpo femminile voluttuoso e desiderabile, una donna bella, nella quale non c’è alcun presagio di sconfitta, per la quale, nelle battaglie amorose, la vittoria è possibile…»

Vincitore del Prix SACD alla Quinzaine 2017, presentato al 35° Torino Film Festival, il film arriverà al Rendez-vous 2018, il festival del nuovo cinema francese, che si svolge dal 4-10 aprile a Roma, per poi toccare le città di Napoli, Palermo, Bologna, Torino, Firenze, Milano: a Roma sarà presente anche la regista Claire Denis per incontrare il pubblico.

SINOSSI

Arriva in sala il 19 aprile, distribuito da CINEMA di Valerio De Paolis, il nuovo film di Claire Denis L’AMORE SECONDO ISABELLE”, vincitore del Prix SACD alla Quinzaine 2017.

Protagonista è Isabelle – interpretata da Juliette Binoche, che con questo ruolo ha ottenuto le nomination come Miglior Attrice ai César, agli EFA e ai Prix Lumières – una bellissima cinquantenne madre e divorziata, alla continua ricerca del vero amore.

Isabelle è una donna che si sente sola e invece è tutte le donne. Soffre, si illude, spera, dubita, desidera, piange, ama. Con ardore e convinzione, con il cuore aperto ed esposto, con leggerezza e ironia, in un film in cui fanno da sfondo la vita e il respiro di Parigi, con i suoi rumori e le sue luci, e la Tour Eiffel che sembra illuminare la città e Isabelle come se fosse un set.

Una commedia raffinata e sensuale impreziosita dalla presenza di Gérard Depardieu e Valeria Bruni Tedeschi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here