SEEYOUSOUND presenta SoundFrames Days: 3 film al giorno, 1 tema esplorato attraverso musica e immagini. Sabato 14 aprile Cinema Massimo

134

Il percorso che conduce alla V edizione di SEEYOUSOUND International Music Film Festival sarà come sempre costellato di numerosi appuntamenti all’insegna dell’unione di cinema e musica, ma con un nuovo taglio: i SoundFrames Days.

I SoundFrames Days nascono in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema e, una volta al mese per tutto il 2018, prevedono tre film per ogni giorno di programmazione, a comporre un trittico dedicato ogni volta a un tema diverso, esplorato attraverso le immagini e i suoni dei film proposti al Cinema Massimo di Torino (Ingresso singolo: 7,5/5€; doppio 10/8€; “all day” 15/12€).

I SoundFrames Days si inaugurano sabato 14 aprile alle ore 17 con Festiwal di Tomasz Wolski e Anna Gawlita la cui camera segue libera lo svolgimento di un festival di musica classica tra preparativi e fan nel backstage, e ultime prove che si riallacciano al processo di creazione artistica. Il documentario sarà anticipato dalla presentazione del libro “Eterni – Vite brevi e romantiche di grandi compositori” pubblicato da Vololibero Edizioni, da parte dell’autrice Elisa Giobbi. Alle 19 segue Monterey Pop di D. A. Pennebaker, maestro del documentario musicale che per primo immortalò un evento rock, proprio in questo film, la tre giorni della Summer of Love del 1967.

Si chiude con Let’s Get Lost di Bruce Weber, presentato alle 21 da Giorgio Li Calzi, jazzista e direttore del Torino Jazz Festival, che ha scelto questo film proprio a ideale anticipazione della nuova edizione del TJF che si svolgerà dal 23 al 30 aprile. Nello struggente Let’s Get Lost, Bruce Weber ritrare arte e vita di Chet Baker, seguendo per oltre un anno questo geniale quanto sregolato musicista jazz, poco prima della scomparsa avvenuta 30 anni fa.

I SoundFrames Days accompagneranno la mostra #SoundFrames visitabile alla Mole Antonelliana fino al prossimo 7 gennaio e ci condurranno direttamente alla V edizione di Seeyousound (25 gennaio – 3 febbraio 2019).

Seeyousound – che in quattro anni dalla prima edizione ha visto moltiplicarsi i giorni di programmazione, la partecipazione del pubblico e le iniziative collaterali – è organizzato dall’Associazione Choobamba in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, con il patrocinio di Regione Piemonte e il contributo di Fondazione CRT e Città di Torino.

Programma SoudFrames Days #1

Sabato 14 aprile, Cinema Massimo (Via Verdi 18 Torino)

  1. 17.00 – Presentazione del libro “Eterni – Vite brevi e romantiche di grandi compositori” (Vololibero Edizioni), da parte dell’autrice Elisa Giobbi

Festiwal di Tomasz Wolski, Anna Gawlita (Polonia, 2017, 84’, col.)

Un festival di musica classica è in pieno svolgimento. La camera si muove libera, dando un’occhiata al backstage, catturando le ultime prove, seguendo il lavoro dei tecnici, i preparativi in costume e le ultime battute tra i musicisti. Dietro le quinte, i fan stanno raccogliendo autografi e scattando fotografie con i loro artisti preferiti. Il palcoscenico sembra essere da qualche parte, lontano: il processo di creazione musicale e la commozione che lo accompagna è più importante.

  1. 19.00

Monterey Pop di D. A. Pennebaker (USA, 1968, 79’, col.)

A 50 anni dalla prima proiezione a New York, torna in versione restaurata quello che viene considerato il primo film a documentare sistematicamente (e favorevolmente) un evento rock, girato dal maestro del genere D. A. Pennebaker e capace di immortalare sul palco della tre giorni di musica di Monterey del 1967 alcuni tra i più grandi artisti rock della Summer of Love.

  1. 21.00 – Il film sarà presentato in sala da Giorgio Li Calzi

Let’s Get Lost di Bruce Weber (USA, 1988, 119’, col.)

A 30 dalla sua realizzazione, e dalla morte del suo protagonista, la versione restaurata dello struggente capolavoro di Bruce Weber riporta sul grande schermo l’arte, la vita, l’esperienza di Chet Baker, uno dei più grandi musicisti jazz di ogni tempo. Onesto fino alle lacrime, il film ebbe una lavorazione travagliata a causa delle condizioni di Baker ma riesce a raccontare una storia unica e indimenticabile.

Ingresso singolo: Intero 7,5€, ridotto 5€
Formula doppietta: Intero 10€, ridotto 8€
Formula all day: Intero 15€, ridotto 12€

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here