SEBASTIAN KOCH

Sebastian Koch ha lavorato con Florian Henckel von Donnersmarck in LE VITE DEGLI ALTRI.
L’attore, nato a Karlsruhe, ha ricevuto diverse nomination per la sua straordinaria interpretazione di Georg Dreymann, aggiudicandosi vari premi fra cui il Globo d´Oro come Migliore Attore Europeo. Koch da allora è uno degli attori tedeschi della sua generazione ad aver ottenuto maggior successo a livello internazionale.
Ha ricevuto grandi consensi per la sua performance nel dramma storico NAPOLÉON (2002) insieme a Isabella Rossellini, Gérard Depardieu e John Malkovich e subito dopo con Catherine Deneuve in MARIE BONAPARTE (Princesse Marie, 2004) di Benoît Jaquot.
Nel 2002 ha ricevuto ben due Grimme Awards, come non succedeva a nessuno da 30 anni, per il suo ruolo protagonista in DANCE WITH THE DEVIL di Keglevic e per la sua interpretazione di Klaus Mann in THE MANNS di Heinrich Breloer, che gli è valso anche il Bavarian TV Award. È apparso nell’adattamento di Hochhuth AMEN (2002) di Constantin Costa-Gavras e nel ruolo protagonista del docu-drama OPERATION VALKYRIE (2004) di Jo Baier. Per il ritratto del criminale nazista Albert Speer nella miniserie SPEER UND ER (2005) di Heinrich Breloer, ha vinto un German Television Award.
Con Paul Verhoeven, Koch ha recitato in BLACK BOOK (2006) ed è stato nominato agli Emmy Award nel 2008 per la sua interpretazione nella coproduzione internazionale SEA WOLF, basata sul classico di Jack London.
Sebastian Koch ha partecipato ad UNKNOWN (Unknown – Senza identità, 2011) di Jaume Collet-Serra, con Liam Neeson, e in SUSPENSION OF DISBELIEF (2012) di Mike Figgis.
Ha interpretato il ruolo protagonista del film greco di maggior successo del 2012: GOD LOVES CAVIAR, con John Cleese e Catherine Deneuve.
Ha recitato con Bruce Willis nel film di John Moore A GOOD DAY TO DIE HARD (Die Hard – Un buon giorno per morire, 2013) e nel pilota americano di Ridley Scott, THE VATICAN (2014).
È apparso quindi al fianco di Daniel Auteuil nella coproduzione franco-tedesca KALINKA (2015), nella quinta stagione della nota serie americana HOMELAND (2015), e con i premi Oscar® Eddie Redmayne e Tom Hooper, nel film nominato agli Oscar® di Hooper THE DANISH GIRL (2016), basato sull’omonimo bestseller.
Sempre nel 2016, lo abbiamo visto insieme a Tom Hanks nel film di Steven Spielberg BRIDGE OF SPIES (Il ponte delle spie); il film è stato nominato agli Oscar®. Koch è stato acclamato per il suo ruolo protagonista in FOG IN AUGUST (Nebbia in agosto, 2016) di Kai Wessel. Presto lo vedremo nel nuovo film di Paul Weitz, BEL CANTO (2018), accanto a Julianne Moore e Ken Watanabe.
Koch tiene inoltre delle serate letterarie che uniscono musica e teatro, fra cui “Paradise” con Daniel Hope, “Dream Novella” con Hubert Nuss Jazz Quartet, ed “Egmont/Prometheus” con la Orchester Wiener Akademie diretta da Martin Haselböck.