“Berlusconi e il PdL si assumano la responsabilità per quanto sta accadendo a Milano, dove sono apparsi gli inquietanti manifesti a sfondo rosso che paragonano i magistrati alle Brigate Rosse. In verità è la campagna denigratoria e violenta del premier e dei suoi sodali che istiga alla violenza nei confronti dei magistrati e che sta alimentando un inusitato clima di esasperazione che spaventa e che purtroppo potrebbe sfociare in qualcosa di ancora più grave”.

Lo ha detto l’europarlamentare Sonia Alfano (IdV), commentando la notizia della comparsa di alcuni manifesti negli spazi riservati alla propaganda elettorale con la scritta ‘via le Br dalle procure’. “Siamo certi che il Presidente Napolitano, con il quale si schierano i cittadini onesti, censurerà fortemente questa deriva antidemocratica ed intimidatoria della quale il Paese paga le conseguenze” ha concluso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here