Spara a figlio tossicodipendente

Ha sparato un colpo di fucile contro il figlio tossicodipendente al culmine di una lite e lo ha ferito. E’ successo stamani a Reggio Calabria.
Il tossicodipendente era agli arresti domiciliari per reati legati agli stupefacenti quando il genitore, probabilmente per una richiesta di soldi che non era intenzionato di accogliere, ha preso il fucile da caccia, detenuto legalmente, e gli ha sparato.
Il giovane e’ stato soccorso dal personale del 118 e portato negli Ospedali Riuniti dove, secondo quanto si e’ appreso, non dovrebbe essere in pericolo di vita. Il padre, dopo avere fatto fuoco si e’ dato alla fuga ma e’ stato rintracciato dagli agenti della Squadra mobile. Indagini sono in corso per fare luce sull’episodio.

fonte aduc