Fronte del Porco: Nel “porcile formigoniano” lombardo, arrestato Zambetti, comprava voti direttamente al “fornitore”: La’ndrangheta.

Sgrunt, sgrunt… disse il porco… E così la favola dei maiali, made in Italy si arricchisce di una nuova chicca delisiosamente dal sapore “formigoniano”…

E’ stato emesso un ordine di arresto per Domenico Zambetti, assessore regionale della giunta Formigoni. Il caro Zambetti, sembra avesse un “vizietto”… perché chiedere i voti, pagando delle cene, che poi magari non riscuotono il giusto successo? Decisamente è difficile capire i gusti di tutti gli invitati… Meglio, molto meglio rivolgersi direttamente alla fonte… una telefonata ed il gioco è fatto… “Cara ‘ndragheta mi servono 11.217 voti, te li pago 50 euro l’uno…”. Basta con le cene… la politica aveva bisogno di svecchiarsi e di idee nuove…