In Arabia Saudita decapitato pakistano narcotrafficante

155

Le autorità saudite hanno decapitato un cittadino pakistano dopo averlo condannato a morte per traffico di droga. Lo ha annunciato il ministero degli Interni di Riad spiegando che Izzat Gul è stato riconosciuto colpevole di aver trafficato ”una grande quantità” di eroina. La sua esecuzione è avvenuta nella città portuale di Gedda, nell’ovest del Paese, come spiega l’agenzia di stampa Spa. Human Rights Watch ha espresso preoccupazione per l’innalzamento del numero di esecuzioni il mese scorso, con 19 persone decapitate solo dal 4 al 20 agosto.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here