Prima che le api scompaiano

243

Lo staff di Avaaz ha consegnato la petizione all’Agenzia statunitense per la protezione dell’ambiente il 7 ottobre. Ora dobbiamo aumentare la pressione prima che la task force consegni il suo rapporto conclusivo alla Casa Bianca. Firma la petizione adesso e mandiamo un messaggio forte alla Casa Bianca per dire che vogliamo la messa al bando dei pesticidi pericolosi prima che le api si estinguano!

Senza che ce ne accorgiamo, miliardi di api stanno morendo e la nostra catena alimentare è a rischio. Le api non si limitano a fare il miele: sono una forza lavoro immensa e umile, che impollina il 75% delle piante che coltiviamo. Tra pochi giorni gli USA potrebbero decidere di vietare i pesticidi tossici che le stanno sterminando.

Arrivare a quel divieto è possibile e noi lo sappiamo bene: dopo una mega campagna Avaaz dell’anno scorso, l’Unione Europea ha proibito quel gruppo di veleni che numerosi scienziati accusano per la morte delle api. Proprio ora le società dell’industria chimica stanno facendo pressione senza tregua sulle autorità statunitensi per impedirlo. I nostri alleati interni, però, ci fanno sapere che l’opinione pubblica potrebbe rovesciare la situazione in favore del divieto. Facciamoci sentire, allora! Se gli USA si muovono, daranno il via ad una reazione a catena nel resto del mondo.

Non abbiamo tempo da perdere: la task force della Casa Bianca per le api presenterà le sue proposte tra pochi giorni. Non si tratta solo di salvare le api, si tratta della nostra stessa sopravvivenza. Firmate ora questa petizione urgente, facciamo arrivare il nostro appello agli USA affinché mettano al bando quei pesticidi assassini, prima che le api si estinguano.

https://secure.avaaz.org/it/save_the_bees_us_pet_loc/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here