Maria Rosa Famà, una casalinga di 57 anni è stata arrestata dai Carabinieri con l’accusa di stalking ed incendio doloso. La donna qualche mese fa incendiò l’auto di una signora 50enne di Spilinga e in quella occasione il marito della proprietaria del mezzo rimase ustionato tentando di spegnere l’incendio. La vittima dello stalking ha esposto denuncia e i militari hanno avviato le indagini che hanno portato a svelare che l’incendio fu proprio appiccato dalla Famà la quale riteneva la donna oggetto delle sue persecuzioni, responsabile della separazione con suo marito.