“Tutto il Natale di Siena” prosegue fino al 31 gennaio

natale 2014_cover twitterIl Natale a Siena non finisce mai. Arte, gusto e musica saranno da “vivere” anche per tutto il primo mese del 2015, con gli appuntamenti del cartellone di Tutto il Natale di Siena. Fino al 31 gennaio 2015 Siena apre infatti le porte ai visitatori unendo allo splendore dei suoi itinerari, un ricco cartellone di appuntamenti tra tradizione, cultura e tante iniziative “a misura” di bambino. Se è vero che c’è sempre un buon motivo per visitare la città del Palio in ogni stagione, Tutto il Natale di Siena ne aggiunge a decine: dalle mostre al Santa Maria della Scala agli itinerari alla scoperta della città, dai concerti di musica jazz e classica fino al ricco calendario dedicato ai più piccoli.

Mostre e percorsi guidati alla scoperta della città. Grande protagonista anche a gennaio, larte continuerà ad essere il file rouge del programma di eventi che valorizza il patrimonio storico e architettonico di Siena, attraverso itinerari culturali inediti e percorsi guidati negli angoli e negli scorci più suggestivi della città. Lantico spedale Santa Maria della Scala in Piazza Duomo ospiterà, fino al 6 gennaio 2015, la mostraTra arte e letteratura. Il900 di Mario Luzi e Alessandro Parronchi, per rendere omaggio a due protagonisti della scena culturale del Novecento. Sempre allinterno del Santa Maria della Scala, sarà possibile visitare fino al 1 marzo 2015, il percorso espositivoIl corpo e lanima. I luoghi e le opere della cura ospedaliera in Toscana dal XIV al XIX secolo. La mostra racconta con originalità la storia secolare di sette grandi luoghi della sanità toscana: gli ospedali fiorentini di Santa Maria Nuova, San Giovanni di Dio e degli Innocenti, il Santa Maria della Scala di Siena, il Misericordia e Dolce di Prato, il Santa Chiara di Pisa e il Ceppo di Pistoia. Lappuntamento con larte si rinnova anche nei suggestivi spazi espositivi dei Magazzini del Sale, allinterno del Palazzo Pubblico di Siena, che ospiteranno fino al 7 gennaio 2015, la mostra Rosalba Parrini: giochi, battaglie, storie, una personale dellartista senese, anche autrice del Drappellone del Palio del 2 luglio 2014.

Alla scoperta della città e dei angoli più nascosti. Tra gli appuntamenti da non perdere ci sono poi le visite Alla scoperta di Siena, organizzate in collaborazione con il Centro Guide Siena e Provincia, alla Fonte di Fontebranda (3 gennaio) e al Duomo (11 gennaio). Il 10 gennaio, poi, nuovo appuntamento con lePasseggiate dautore, itinerari storici attraverso i vicoli del centro storico, dedicate alla storia dei Drappelloni del Palio. Il viaggio attraverso i rioni delle 17 Contrade e del loro patrimonio di identità e storia sarà al centro di In Contradaun evento speciale, che si snoderà ogni sabato e domenica fino al 25 gennaio. Gli eventi alla scoperta della città si coloreranno di verde in occasione delle visite speciali lOrto Botanico di Siena (fino al 7 gennaio) per carpire tutti i segreti delle piante natalizie (vischio, agrifoglio, muschio, pungitopo, abete).

Il Museo Civico di Siena, uno scrigno di tesori da vivere a 360°. Il Museo Civico in Piazza del Campo sarà ancora uno dei luoghi al centro del programma di eventi con aperture straordinarie e percorsi teatrali. A gennaio prenderanno il via i percorsi teatrali allinterno del Museo Civico animati da attori, che si caleranno nei panni di antichi protagonisti dellepoca, come balie brontolone, fintibordoni, malfattori, potenti, campanari curiosi che racconteranno la vita e i segreti del Palazzo Pubblico tra il Duecento e il Trecento. I percorsi teatrali si svolgeranno giovedì 8 e giovedì 22 gennaio.

Siena città della musica. Siena ospita dentro le sue mura prestigiose istituzioni di livello internazionale per la formazione musicale: dallAccademia Musicale Chigiana allIstituto superiore di studi musicali Rinaldo Franci, fino alla Fondazione Siena jazz. Saranno queste tre realtà, insieme al Liceo Musicale di Siena e ad altre storiche associazioni, ad animare una parte importante del cartellone dedicato ai grandi eventi musicali. Il 2015 si aprirà con il concerto Gospel in programma al Teatro dei Rozzi per giovedì 1 gennaio, mentre per lEpifania sarà l’Orchestra a Plettro senese protagonista al Santa Maria della Scala. La Sala del Mappamondo del Museo Civico in Piazza del Campo sarà la location per i concerti del Coro dei Polifonici Senesi (4 gennaio), del Coro di Vico Alto (18 gennaio) e dell’Unione corale senese (25 gennaio). Un appuntamento particolare con lAccademia Chigiana sarà quello il 16 gennaio conTosti a casa DAnnunzio, romanze su testi di D’Annunzio. Nell’ambito della 92ª edizione della rassegna concertistica Micat In Vertice, l’Accademia Musicale Chigiana presenterà venerdì 30 gennaio lOrchestra della Toscana, diretta da John Axelrod.

Tanti eventia misura di bambino. I più piccoli saranno gli indiscussi protagonisti del cartellone senese, con tante iniziative pensate per farli divertire e imparare. Tanti gli incontri negli spazi del Museo dArte per bambini, allinterno del Complesso museale Santa Maria della Scala, con laboratori artistici e illustrazioni, grazie agli eventiOpen fiaba(3 gennaio 2015, dalle ore 15 alle ore 16.30), guidato dal disegnatore fumettista Daniele Marotta; Raccontami il Natale (4 gennaio, dalle ore 17 alle ore 18.30), con la storiaCodaditopo, a cura dellassociazione Culturale Topi Dalmata, eAspettando Epifania(5 gennaio, dalle ore 16 alle ore 18). In sala San Leopoldo, fino al 25 gennaio 2015, sarà possibile visitare lesposizione delle tavole originali della storiaBabbo Natale e la piccola rennadi Giovanni Manna, uno dei più importanti illustratori italiani di cui il museo possiede già due illustrazioni. La grande comunicativa e la perizia tecnica dellartista permettono di far apprezzare i suoi lavori sia ai più piccoli che a un pubblico adulto interessato alla tecnica dellacquerello. Per info e prenotazioni, tel. 0577 534531 o via email a bambimus@comune.siena.it. La festa per i bambini continua il 6 gennaio in Piazza del Campo, con la discesa della Befana dai merli di Palazzo Pubblico. Tanti appuntamenti anche con i laboratori creativi di pittura e di lettura (10, 15, 16, 19, 23, 24, 30, 31 gennaio) organizzati dalla Corte dei Miracoli e con i percorsi della Biblioteca Comunale degli Intronati (10, 17, 24, 31 gennaio). Il 17 gennaio è in cartellone un Tour guidato per bambini e piccoli animali in occasione della festività di SantAntonio Abate dal titoloBenedetti Animali, mentre lAccademia Musicale Chigiana ha previsto per il 10 gennaio un laboratorio narrativo-teatrale dal titoloIl Conte racconta: il Palio di Gaudenzia. Infine il 31 gennaio, al Teatro dei Rozzi, allinterno della Stagione Teatro Ragazzi Fa. Volare 2015, è in programmaUna giornata con Giulio Coniglio.

Un gennaio di gusto con i corsi di cucina. Nel cartellone di eventi anche un’opportunità per imparare le ricette della tradizione toscana, con corsi e lezioni a tema proposti dalla Scuola di Cucina di Lella: si va da come preparare il menù per le Feste alla pasticceria salata, dalle dolcezze di cioccolato alla cucina creativa con gli avanzi, fino alle ricette toscane (9, 13 e 21 gennaio). Ogni venerdì, per tutto il periodo in cartellone, i prodotti della terra saranno disponibili al Mercato dei produttori agricoli toscani, con vendita diretta dalle ore 7 alle ore 14.

Per informazioni.Tutto il Natale di Sienaè il cartellone di eventi promosso dal Comune di SienaAssessorato al turismo, con il contributo di Banca Mps, per vivere e scoprire una città unica al mondo, immersi nellatmosfera natalizia, attraverso le sue numerose espressioni associative, produttive, culturali e artistiche. Il programma completo del cartellone, con descrizioni e contatti utili in caso di prenotazione, è disponibile sul sito del Comune di Siena natale.comune.siena.it. Per informazioni è possibile contattare Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica Santa Maria della Scala tel. 0577 280551 e Ufficio Turismo del Comune di Siena 0577 292206. Sui social per essere sempre aggiornati sulle iniziative è possibile seguire lhashtag #nataleasiena nei profili EnjoySiena su Facebook, Google+, Tumblr, Instagram, Pinterest, YouTube. Su Twitter è possibile seguire anche il profilo @NataleSiena.