11ma Edizione Canti di Canne

11ma Edizione Canti di Canne11ma Edizione Canti di Canne
isula, isuli: canti e suoni delle isole di Sardegna e Sicilia

Venerdì 26 dicembre 2014,  dalle 17.00 – Villaputzu (CA)

L’undicesima edizione di Canti di Canne, la tradizionale rassegna di launeddas di Villaputzu vivrà una nuova esperienza musicale in un originale incontro tra canti, musica e letteratura delle isole di Sardegna e Sicilia.

“Isula, Isuli”, le due terre saranno interpretate con un viaggio sonoro tra brani popolari e di rielaborazione, litanie, pastorali e arie celebri dedicate alla Natività.

La voce di Francesca Incudine, nota artista siciliana della world music, vincitrice del premio della critica Andrea Parodi 2013, con chitarra, zampogna, ciaramella, flauti di canna e tamburelli, si incontrerà con le launeddas dei “Maistus de sonus” di Villaputzu e si alternerà con la voce della nota folk singer Sandra Ligas accompagnata da chitarra, mandola, fisarmonica percussioni e la “Bock”, una particolare cornamusa diffusa in Europa già dal 1600.

lo straordinario modulo di canto polifonico arcaico delle suggestive voci del “Cuncurdu ‘e su Rosariu” di Santulussurgiu, segneranno in modo sublime il patrimonio collettivo popolare dalle inconfondibili sonorità della molteplicità delle voci.

Con il piacevole registro dell’alternanza tra musica, canto e narrazione, la voce ispirata dell’attrice cagliaritana Daniela Deidda, leggerà alcuni significativi passaggi tratti dalle opere “Il dono di Natale” di Grazia Deledda (premio Nobel per la letteratura nel 1926) e dal “Sogno di Natale” di Luigi Pirandello (premio Nobel per la letteratura nel 1934).

Quest’anno Il premio “Città delle Launeddas” 2014 è conferito alla Scuola di etnomusicologia di Cagliari per i risultati raggiunti nel campo della ricerca scientifica, a livello nazionale e internazionale, e per l’impegno nella didattica e nella divulgazione, con particolare riferimento all’attività relativa alla Sardegna.

La serata sarà presentata da Ottavio Nieddu si svolgerà il prossimo 26 dicembre alle ore 18,00 presso la Chiesa di San Giorgio di Villaputzu.