Open Filarmonica: un’orchestra al servizio della città

Open Filarmonica: un'orchestra al servizio della città13 appuntamenti a Milano, dal Concerto in Piazza Duomo a Sound, Music! per le scuole e i bambini e 5 nuovi concerti Discovery al Teatro degli Arcimboldi nell’anno di Expo.Concerti in piazza, prove aperte, progetti didattici, proiezioni nei cinema, borse di studio: in questi anni la Filarmonica della Scala ha allargato lo spettro delle iniziative tendenti a valorizzare e condividere la produzione concertistica che resta al centro della sua attività.

Le iniziative “Open Filarmonica” non sono operazioni collaterali, né costituiscono novità assolute. Sono piuttosto l’interpretazione adattata al nuovo millennio dello spirito del gruppo dei fondatori raccolti intorno ad Abbado: creare in Italia un’istituzione musicale privata efficiente, capace di fornire alla collettività contenuti culturali secondo modalità e termini sostenibili e competitivi. Con una proposta ampia, che ogni anno si rinnova, la Filarmonica della Scala si propone come un modello avanzato di interazione tra aziende private, territorio e istituzioni pubbliche per lo sviluppo della cultura musicale e la sua integrazione nella vita cittadina. Il progetto “Open Filarmonica” è infatti realizzato grazie alla condivisione di strategie ed obiettivi con il Main Partner UniCredit e al contributo di diversi sostenitori – tra i quali Allianz riveste un ruolo primario – ed è il risultato di un confronto sempre più costruttivo con il Comune di Milano che in questi anni si è reso interlocutore fondamentale su ciascuna delle iniziative.

Il perseguimento di una viva interconnessione tra l’attività musicale e il più vasto ambito delle relazioni culturali e sociali, che costituisce uno dei lasciti più alti del fondatore dell’orchestra Claudio Abbado, prende forma in una proposta articolata per Milano che coinvolge le associazioni non profit, i bambini, le scuole e i cittadini:

Nel 2015 giunge alla terza edizione il Concerto per Milano, il grande appuntamento di primavera in Piazza Duomo che è ormai diventato l’evento di classica più atteso e partecipato della città; alla sesta stagione è il ciclo Prove Aperte, che permette di assistere in anteprima alla preparazione dei concerti della stagione della Filarmonica della Scala ed essere allo stesso tempo parte di un importante iniziativa di solidarietà; il progetto didattico per i bambini Sound, Music! arriva al quinto anno: da febbraio ad aprile oltre mille bambini delle primarie milanesi saranno impegnati in un percorso di laboratori didattici propedeutici e daranno vita allo spettacolo-concerto con la Piccola Filarmonica della Scala in programma alla Fabbrica del Vapore.

Novità assoluta nell’anno di Expo 2015 è la nuova serie di concerti Discovery: a dieci anni dall’ultima stagione al Teatro degli Arcimboldi, la Filarmonica della Scala torna nell’Auditorium di Milano Bicocca con un ciclo di cinque appuntamenti, in programma da marzo a ottobre, destinati a un pubblico di appassionati ma anche di giovani, famiglie, turisti e neofiti che possono avvicinarsi al grande repertorio sinfonico grazie a prezzi contenuti e una nuova formula di concerti, con introduzioni e guide all’ascolto. Un progetto all’insegna della scoperta per un affascinante viaggio musicale dall’Europa all’Asia, dalla Russia all’America con importanti direttori, inserito nel programma d’iniziative Expo in Città, che allarga l’offerta culturale di Milano per i cittadini e per i visitatori dell’esposizione universale.

Partner dell’iniziativa è Trenitalia, Official Global Rail Carrier di Expo Milano 2015: ai viaggiatori italiani e stranieri che visiteranno Milano e l’importante esposizione internazionale sono dedicate promozioni e agevolazioni per accedere facilmente ai concerti del ciclo Discovery.

Si consolida la collaborazione nata in occasione del Concerto per Milano tra la Filarmonica della Scala e Class Editori. Il gruppo editoriale diventa Media Partner anche del ciclo Discovery per dare ancora più visibilità alle iniziative Open Filarmonica destinate alla città.

www.filarmonica.it

Filarmonica della Scala Discovery
5 nuovi concerti al Teatro degli Arcimboldi nell’anno di Expo

Sono cinque i concerti straordinari che la Filarmonica presenta nell’anno di Expo 2015 al Teatro degli Arcimboldi. A inaugurare il ciclo Discovery sarà Myung-Whun Chung con una anteprima, in programma domenica 8 marzo alle ore 20, in cui dirige l’Italiana di Mendelssohn e la Prima di Brahms oltre all’Overture da L’Italiana in Algeri di Rossini, cui farà seguito un percorso musicale dall’Asia all’Europa, dalla Russia all’America e la proiezione del film Metropolis del 1927, proposto nella versione integrale restaurata con le musiche dell’originale “colonna sonora” eseguite dalla Filarmonica.

Sul podio dei cinque concerti, oltre a Chung, ci sarà Riccardo Chailly che, ispirandosi proprio alla formula del concerto Discovery, il 1 giugno guida il pubblico all’ascolto della Sinfonia n. 5 di Šostakovi? raccontando l’opera, prima dell’esecuzione, e svelandone i dettagli della scrittura con esempi musicali dell’orchestra.

Il poliedrico direttore e compositore cinese Tan Dun arriva a Milano il 21 giugno con un programma che attraversa i confini della musica classica, fondendo performance multimediali, tradizioni orientali e occidentali. In questo concerto dirige musiche da lui composte e conduce un viaggio tra le suggestioni musicali d’oriente con Four secret roads of Marco Polo e l’acclamato brano The Map, con proiezioni video originali. Solista è il violoncellista finlandese Anssi Karttunen.

L’appuntamento del 20 settembre è con il film capolavoro del regista austriaco Fritz Lang, Metropolis del 1927, universalmente riconosciuto come il film modello di buona parte del cinema di fantascienza moderno, avendo ispirato pellicole come Blade Runner e Guerre Stellari. In questa occasione il film viene riproposto nella versione completa e restaurata, con le musiche originali di Huppertz eseguite dal vivo sotto la direzione di Frank Strobel, che ha riscoperto e ricostruito anche le musiche dei film Alexander Nevskij di ??jzens?tejn e La Febbre dell’oro di Chaplin.

Chiude il ciclo Daniele Gatti, il 18 ottobre, con un concerto che guarda al rapporto tra musica europea e americana nel novecento e dirige un affascinante programma musicale che dall’impressionismo francese conduce fino a Broadway: da Daphnis e Chloé di Ravel a Un Americano a Parigi di Gershwin, dal capolavoro sinfonico di Debussy, La Mer, all’Overture da Candide di Bernstein, ispirata all’omonima novella di Voltaire.

Il programma:

Domenica 8 marzo 2015, ore 20.00

Myung-Whun Chung, direttore
Rossini, L’Italiana in Algeri, Overture
Mendelssohn, Sinfonia n. 4 in la magg. op. 90 Italiana
Brahms, Sinfonia n. 1 in do min. op. 68

Lunedì 1 giugno 2015, ore 20.00
Riccardo Chailly, direttore
Šostakovi?, Sinfonia n. 5 in re min. op. 47
Introduzione all’ascolto con esempi dell’orchestra

Lunedì 21 giugno 2015, ore 20.00

Tan Dun, direttore
Anssi Karttunen, violoncello
Tan Dun, The Map per violoncello, video e orchestra
Tan Dun, Four secret roads of Marco Polo per dodici violoncelli e orchestra

Domenica 20 settembre 2015, ore 20.00

Frank Strobel, direttore
Metropolis, di Fritz Lang (1927)
Musiche originali di G. Huppertz

Domenica 18 ottobre 2015, ore 20.00

Daniele Gatti, direttore
Bernstein, Candide, Overture
Debussy, La Mer
Gershwin, An American in Paris
Ravel, Daphnis et Chloe, suite n. 2

Biglietteria Discovery:
Abbonamento da E 50 a E 225, in vendita a partire dal 10 dicembre 2014
Biglietti singoli da E 10 a E 45, in vendita a partire dal 10 febbraio 2015
ph. +39 (0)2 465.467.467 (lun – ven 10 -13 e 14 – 17)
On line: geticket.it; vivaticket.it

Concerto per Milano: l’abbraccio della Piazza

Nel 2015 giungerà al terzo anno il Concerto per Milano: il grande concerto gratuito in Piazza del Duomo realizzato per la prima volta nel giugno 2013 nell’ambito di Expo Days. La musica di Gershwin diretta da Riccardo Chailly con Stefano Bollani aveva richiamato oltre 50.000 spettatori.

Nel 2014 la Filarmonica diretta da Esa-Pekka Salonen e con Lang Lang al pianoforte è tornata in piazza con un programma che comprendeva il secondo Concerto di Rachmaninov e la Sagra della primavera di Stravinskij. Nonostante la pioggia battente oltre 40.000 milanesi sono rimasti in silenzio ad ascoltare fino alla fine.

Sabato 30 maggio alle 21.30 Riccardo Chailly torna alla testa della Filarmonica in Piazza Duomo per un altro emozionante concerto con la partecipazione della star del violino David Garrett. Con 2,5 milioni di dischi venduti David Garrett è diventato uno dei più famosi violinisti al mondo per aver portato celebri brani del repertorio classico all’acclamazione riservata a più conosciuti brani pop, interpretando musiche di Vivaldi e Beethoven come di U2, Aerosmith, Nirvana o Metallica. Apprezzato da direttori quali Zubin Metha e Daniel Barenboim, è divenuto un’icona con il film Il violinista del diavolo, in cui interpreta il ruolo di Paganini. Garrett sale sul grande palcoscenico di Piazza Duomo sotto la direzione di Riccardo Chailly per eseguire il Capriccio n. 24 di Paganini, il Concerto n. 1 in sol min. op. 26 di Bruch e Czardas, di Vincenzo Monti, il brano ispirato all’omonima danza popolare ungherese. Un programma emozionante e coinvolgente che vedrà il prossimo direttore musicale del Teatro alla Scala dirigere anche l’Overture Accademica di Brahms oltre che le Overture da I Vespri Siciliani e da Guglielmo Tell.

Il programma:

Sabato 30 maggio 2015, ore 21.30
Piazza del Duomo – gratuito

Riccardo Chailly, direttore
David Garrett, violino
Brahms, Overture Accademica op. 80
Bruch, Concerto n. 1 in sol min. op. 26 per Violino e Orchestra
Rossini, Guglielmo Tell – Overture
Paganini, Capriccio n. 24
Verdi, Vespri siciliani, Overture
Monti, Czardas

Prove Aperte: sei anni a fianco del non profit
La sesta edizione, dall’11 gennaio al 24 maggio 2015, raccoglierà fondi per l’assistenza alle disabilità.

Le Prove Aperte della Filarmonica sono una grande occasione di solidarietà che oltre all’accesso alle prove dei concerti a prezzi ridotti, permettono di devolvere l’intero incasso alle organizzazioni non profit milanesi, grazie a UniCredit Foundation che contribuisce all’individuazione dell’area d’intervento delle organizzazioni beneficiarie e garantisce la copertura dei costi organizzativi. Ogni anno, infatti, l’iniziativa è rivolta a una diversa area d’intervento: l’edizione 2015 è destinata a quattro organizzazioni non profit che operano nell’assistenza alla disabilità: UILDM Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare – Sezione Milano, HANDICAP…su la testa!, Associazione iSemprevivi+onlus, Progetto Itaca.

I quattro appuntamenti destinati alla raccolta fondi per il 2015 saranno: la prova aperta diretta da Fabio Luisi dell’11 gennaio, a favore di UILDM Milano; la prova diretta da Myung-Whun Chung del 1 marzo, a favore di HANDICAP…su la testa!; la prova di Riccardo Chailly del 16 maggio a favore de iSemprevivi+onlus; la prova diretta da Marc Albrecht del 24 maggio a favore di Progetto Itaca.

Le introduzioni ai concerti saranno a cura di Gian Mario Benzing ed Enrico Parola.

I biglietti singoli sono in vendita dal 2 dicembre con prezzi da E 5 a E 35.

Un ulteriore appuntamento gratuito dedicato alle persone seguite dalle Onlus che partecipano al progetto Prove Aperte 2015 è in programma giovedì 26 marzo alle 18.30 presso la Tower Hall di UniCredit (via F.lli Castiglioni, 12): una serata straordinaria con la proiezione in esclusiva di uno dei concerti della Filarmonica della Scala del circuito MusicEmotion, il progetto che porta i concerti della Filarmonica in alta definizione nei cinema.

Il programma

Domenica 11 gennaio 2015, ore 19.30

Prova Aperta a favore di UILDM Milano
Fabio Luisi, direttore
Joshua Bell, violino
Brahms, Concerto per violino e orchestra in re magg. op. 77
Ligeti, Lontano, per orchestra
Varèse, Amériques, per grande orchestra

Domenica 1 marzo 2015, ore 19.30

Prova Aperta a favore di HANDICAP…su la testa!
Myung-Whun Chung
Mendelssohn-Bartholdy, Sinfonia n. 4 in la magg. op. 90, Italiana
Brahms, Sinfonia n. 1 in do min. op. 68

Sabato 16 maggio 2015, ore 9.30

Prova Aperta a favore de iSemprevivi+onlus
Riccardo Chailly, direttore
Maria João Pires, pianoforte
Beethoven, Concerto n. 4 per pianoforte e orchestra in sol magg. op. 58
Šostakovi?, Sinfonia n. 5 in re min. op. 47

Domenica 24 maggio 2015, ore 19.30

Prova Aperta a favore di Progetto Itaca
Marc Albrecht, direttore
Beatrice Rana, pianoforte
Beethoven, Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra in do magg. op. 15
Brahms, Quartetto n. 1 per pianoforte e archi in sol min. (orchestrazione Shönberg)

Carnet: da E 20 a E 140 (esclusi diritti di prevendita)
Biglietti: da E 5 a E 35 (esclusi diritti di prevendita)
Informazioni e prevendita telefonica (a partire da lunedì 13 ottobre):
02 465 467 467 (da lunedì a venerdì ore 10/13 e 14/17).

Sound, Music! 2015 – H2dO: l’acqua fonte di vita e di musica nell’anno di Expo

Con “Sound, Music!” la Filarmonica della Scala insieme al Comune di Milano e al Main Partner UniCredit propone gratuitamente alle scuole elementari milanesi un percorso didattico sulla musica sinfonica. Alla formula del “concerto per bambini” si è sostituito un programma articolato in più incontri che permettono un autentico approfondimento: giunto alla quinta edizione in questi anni ha permesso di far conoscere ai più piccoli capolavori di tre secoli di storia della musica: nel 2013 il Settecento con lo spettacolo Jupiter, dedicato a Mozart; nel 2011 e 2012 l’Ottocento con Sogno di una notte di mezza estate di Mendelssohn e nel 2014 il Novecento con Sagra della primavera di Stravinskij.

Nell’anno di Expo l’orchestra e Francesco Micheli, regista ed autore del progetto, hanno scelto di raccontare attraverso la musica il rapporto dell’uomo con l’acqua, fonte primaria di nutrimento e di vita: H2dO è il titolo del viaggio sonoro che sulle note di autori come Vivaldi, Haendel, Beethoven e Smetana guiderà i bambini a scoprire i misteri dell’orchestra e il potere evocativo della musica.

Anche quest’anno il percorso sarà articolato in tre tappe: due laboratori propedeutici, il primo musicale, con il direttore d’orchestra e violoncellista Marcello Sirotti alla testa della Under 13 Orchestra, la formazione di giovanissimi interpreti che fa capo alla Ricordi Music School, che avvicina i bambini all’esperienza di fare musica; il secondo fisico-sensoriale, tenuto da Eleonora Moro, che attraverso tecniche teatrali e di training porterà gli allievi a sperimentare con il proprio corpo le “variazioni energetiche” dell’elemento acqua (all’Acquario Civico). La tappa finale vede i bambini protagonisti dello spettacolo-concerto H2dO in programma alla Fabbrica del Vapore e realizzato con il regista Francesco Micheli e Alessandro Ferrari, direttore della Piccola Filarmonica della Scala.

I laboratori si terranno a partire da Febbraio. I primi due spettacoli, destinati alle scuole, avranno luogo l’8 e 9 aprile; la terza replica, l’11 aprile alle 15.30, sarà aperta al pubblico. Sound, Music! è ospitato dall’anno scorso negli ampi spazi della Cattedrale della Fabbrica del Vapore grazie alla collaborazione del Comune di Milano. Nuova sede per questa edizione 2015 è l’Acquario Civico, che acquista un ulteriore significato simbolico essendo l’unico padiglione nel Parco Sempione ancora esistente dell’esposizione universale del 1906. Sound, Music! gode del Patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Milano.

Il programma:

Laboratori propedeutici:
24, 26, 27 febbraio 2015, Fabbrica del Vapore
con Marcello Sirotti e la Under13 Orchestra

Dal 10 al 23 marzo 2015, Acquario Civico
con Eleonora Moro

Spettacolo Concerto:
8, 9 aprile 2015 – Riservato alle Scuole

11 aprile 2015, ore 15.30, Fabbrica del Vapore, Cattedrale – Aperto al Pubblico
La Piccola Filarmonica della Scala
Alessandro Ferrari, direttore
Francesco Micheli, regia e voce recitante

Biglietteria Sound, Music!:
Posto unico E 15
1 Adulto + 1 bambino E 15
1 Adulto + 2 bambini E 20
in vendita a partire dal 11 marzo 2015
ph. 848 002 008 – www.geticket.it

MusicEmotion: musica da vedere

MusicEmotion, che porta i grandi concerti sinfonici della Filarmonica della Scala nei migliori cinema con l’alta qualità del DCP, è il progetto di punta della collaborazione tra la Filarmonica della Scala e Musicom.it, il produttore che dal 2005 effettua tutte le riprese in HD dell’orchestra e ne supporta la comunicazione con promo e contenuti video. A partire dal 2011 MusicEmotion ha trasmesso nelle sale italiane e internazionali concerti diretti da Daniel Barenboim, Andrea Battistoni, Riccardo Chailly, ChristophEschenbach, Daniel Harding, Daniele Gatti, Fabio Luisi, Bobby McFerrin, GianadreaNoseda e Georges Prêtre. MusicEmotion, con la regia di Pietro Tagliaferri, permette agli spettatori dei cinema di immergersi nella musica seguendo gli artisti anche nel backstage grazie ai contributi speciali e alle interviste con i direttori d’orchestra, i solisti e i musicisti della Filarmonica della Scala, realizzate da Francesco Micheli con la regia di Andrea Franceschini.

La stagione 2014 ha coinvolto 40 sale in Italia e sarà replicata in Spagna a gennaio 2015.

Alla presenza nei cinema si sono aggiunte le matinée dedicate alle scuole, a cui hanno partecipato oltre 2500 ragazzi compresi tra 10 e 15 anni. Infine nella stagione 2014 è stato affidato in esclusiva a Oliviero Toscani l’originale concept fotografico del progetto. Si è scelto di ritrarre tutti i protagonisti della Filarmonica della Scala attraverso lo sguardo di un grande interprete italiano della fotografia e della comunicazione.

MusicEmotion è realizzato dal produttore Musicom.it e sostenuto da UniCredit, Main Partner della Filarmonica dal 2003 e del progetto fin dalla prima edizione. Si avvale inoltre della collaborazione del Touring Club Italiano.

Il programma della stagione 2015, che prevederà concerti diretti da Daniel Harding, Georges Prêtre, Myung -Whun Chung, e Dennis Russell Davies, sarà presentato nel mese di gennaio.