Sidney, una donna convinta del tradimento del proprio marito, ha pensato bene di cospargergli i genitali con dell’alcol e dargli fuoco. L’uomo che ha riportato gravissime ustioni, è morto dopo alcuni giorni di agonia in ospedale. La donna si è ‘giustificata’ dicendo: “Volevo purificare i suoi genitali, lasciare un segno, in modo che restasse con me, che fosse mio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here