cannabis“Risultano bloccate da alcuni mesi le importazioni del Bediol, il farmaco a base di cannabis importato dall’Olanda. Il rischio, adesso, e’ che i malati si trovino a dover interrompere le terapie. Quali misure intende adottare il ministero affinche’ sia garantita la continuita’ dei trattamenti?”. I senatori PD Sergio Lo Giudice e Luigi Manconi hanno depositato un’interrogazione al Governo che fa seguito alla denuncia dell’Associazione Luca Coscioni, a sua volta basata su testimonianze di medici e pazienti. Hanno sottoscritto l’atto anche le senatrici e i senatori Battista, Cirinna’, Dirindin, Elena Ferrara, Mastrangeli, Puppato, Ricchiuti. “Il Bediol – proseguono Lo Giudice e Manconi – e’ un’infiorescenza di cannabis con ridotti effetti collaterali ed e’ molto indicato per il trattamento di pazienti pediatrici, per i quali rappresenta l’unico tipo di cannabinoide prescrivibile. Facciamo in modo che possano presto riprendere le importazioni di Bediol o di altri farmaci analoghi affinche’ siano garantite le terapie.”

fonte aduc