Anime e Volti al Teatro Manzoni di Bologna con Flavio Caroli e Giovanni Sollima – appuntamento di SetUp Plus – 27

Anime e Volti al Teatro Manzoni di Bologna con Flavio Caroli e Giovanni Sollima - appuntamento di SetUp Plus - 27Non si è ancora spenta l’eco della terza edizione di SetUp Art Fair, da poco conclusa con grande successo e coinvolgimento degli addetti e del pubblico, che per il 2015 hanno trovato, fuori e dentro gli spazi dell’Autostazione di Bologna, un’offerta culturale variegata ed esplosiva ricca di novità, tra cui la prima edizione di SetUp Plus, programma di eventi collaterali alla fiera indipendente di arte contemporanea, nato con il desiderio di rispondere alle spinte creative che provengono da tutto il tessuto della città.

Dopo gli oltre 25 eventi, tra mostre, performance, happenings e cene a tema, che hanno animato la settimana dell’arte contemporanea di gennaio, venerdì 27 febbraio, alle ore 21, SetUp Plus 2015 chiosa al Teatro Auditorium Manzoni di Bologna con Anime e Volti, produzione del Manzoni, realizzata sotto la Direzione Artistica del M° Giorgio Zagnoni e la regia di Andrea Maioli: un racconto figurativo e musicale che vede protagonisti due grandi nomi dell’Arte e della Musica: Flavio Caroli e Giovanni Sollima.

SetUp ha fortemente voluto includere nella sua programmazione collaterale un evento che porterà a Bologna la lettura scenica dell’ultimo lavoro di uno dei più grandi storici dell’arte moderna e contemporanea, Flavio Caroli: quarant’anni di studi e idee sul pensiero e sul cuore dell’uomo occidentale che lo storico racconterà da dietro una scrivania, come se fosse nel suo studio, e che saranno magistralmente introdotte e accompagnate da Giovanni Sollima, virtuoso del violoncello noto a livello internazionale, che eseguirà brani legati storicamente e spiritualmente alle varie epoche artistiche trattate, e che intoneranno il magico e a volte inquietante legame tra arte e psicologia, da Leonardo agli artisti contemporanei.

In occasione della giornata dello spettacolo, tra prove e strumenti da accordare, il teatro Manzoni diventerà, con un’esclusiva intervista a Giovanni Sollima, live set della terza puntata de L’Ora Blu, format video sulle culture contemporanee nato in seno all’Accademia di Belle Arti di Bologna, che ha già visto la partecipazione, nelle prime due edizioni, di esponenti della cultura come, tra gli altri, Marc Augé, Zygmunt Bauman e lo stesso Flavio Caroli. La terza puntata, dedicata alla TERRA e al CONFINE, è stata realizzata durante i giorni di SetUp 2015, in qualità di Special Project del programma della fiera, quest’anno all’insegna, per l’appunto, del tema della TERRA, intervistando personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo presenti in Autostazione.

La scelta di SetUp Art Fair di includere Anime e Volti all’interno del suo programma Plus, sarà per L’ORA BLU, coordinato dal regista e docente Maurizio Finotto, con la collaborazione di Davide Ricchiuti e Filippo Pierpaolo Marino, insieme agli studenti del Biennio di Comunicazione e Didattica dell’Arte e del Triennio di Fotografia, Cinema e Televisione dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, un’importante occasione per impreziosire il già prestigioso gruppo di intervistati di questa puntata – tra gli altri, il duo MASBEDO, il critico Philippe Daverio, l’artista Andrea Bianconi, e Luigi Bandini Buti, storico fondatore di Design for All – con un personaggio dal vissuto artistico di ampio respiro internazionale e interculturale, virtuoso candidato ad un’ulteriore declinazione del tema portante.

Giovanni Sollima è, infatti, un autore e interprete fuori dal comune, l’empatia che instaura con lo strumento del violoncello, e la varietà dei ritmi che utilizza – dalla tradizione mediterranea, caratterizzata da una vena melodica tipicamente italiana, al barocco e al metal – riescono a travolgere un pubblico variegato e trasversale, dagli estimatori di musica colta agli appassionati di rock.

Solima è nato a Palermo da una famiglia di musicisti, e si è distinto in veste di solista e in ensembles (tra i quali la Giovanni Sollima Band, da lui fondata a New York nel 1997) tra sedi ufficiali e ambiti alternativi, come la Brooklin Academy of Music, la Carnagie Hall di New York, la Queen Elizabeth Hall di Londra, il Teatro San Carlo di Napoli, il Teatro alla Scala di Milano, l’International Music Festival di Istanbul, la Cello Biennale di Amsterdam, il Summer Festival di Tokyo, la Biennale di Venezia, collaborazioni col mondo della musica che annoverano nomi come Claudio Abbado, Riccardo Muti, Yuri Bashmet, Victoria Mullova, Patti Smith e Yo-Yo Ma, della danza con Karole Armitage e Carolyn Carlson, per il teatro Bob Wilson, Alessandro Baricco e Peter Stein, e per il cinema con Marco Tullio Giordana, Peter Greenaway, John Turturro e Lasse Gjertsen (DayDream, 2007). Nel 2012, in seno all’esperienza partecipativa del Teatro Valle Occupato di Roma, e insieme al compositore-violoncellista Enrico Melozzi, Sollima da vita al progetto “100 Violoncelli”, con le priorità di promuovere forme di creatività musicale non esclusivamente legate all’esecuzione di repertori già esistenti e la democraticità nel rivolgersi ad un’ampia base di partecipazione.

INFORMAZIONI UTILI

ANIME E VOLTI

Con Flavio Caroli e Giovanni Sollima

Regia di Andrea Maioli

Data spettacolo: Venerdì 27 febbraio, ore 21

Luogo: Teatro Auditorium Manzoni, Via de’ Monari 1/2 – 40121 Bologna BO

 

Biglietti e prevendite

Biglietteria Teatro Auditorium Manzoni

Dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.30

Il giorno dello spettacolo dalle 15.00 alle 21.00

Contatti e info

Via de’ Monari 1/2 – 40121 Bologna BO

Tel. 051.6569672 – [email protected]

I biglietti sono acquistabili anche nei punti vendita e sul sito Vivaticket