Bluvacanze, società attiva nel settore della vendita di pacchetti viaggio attraverso una rete distributiva di circa 430 agenzie turistiche, è stata condannata dall’Antitrust per condotta commerciale scorretta ad un totale di 305 mila euro, per una serie di comportamenti ritenuti irregolari dall’autorità. In particolare l’istruttoria che ha portato alla condanna ha riguardato delle false promesse in merito alle caratteristiche di viaggi verso l’Egitto, riguardanti la localizzazione delle strutture ricettive e, in particolare, l’inaffidabilità degli orari dei voli. Tutta l’articolato provvedimento compare nel bollettino Antitrust.

Condannato nello stesso procedimento a 70 mila euro anche il tour operator Going, che fa parte dello stesso gruppo societario di Bluvacanze: Blu Holding S.p.A..