L’Abruzzo è una terra molto particolare… centro nevralgico per la prostituzione, la pedo-pornografia ed il narcotraffico.

Questa voltai Ros hanno colpito e sgominato una banda criminale dedita alla tratta di ragazze nigeriane, che venivano vendute e quindi costrette a prostituirsi. 26 persone arrestate con le accuse di riduzione in schiavitù, sfruttamento della prostituzione, favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Le donne venivano ridotte in schiavitù e minacciate con riti esoterici e percosse. Molti i casi di ragazze che sono state costrette ad abortire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here