InternetLa Federal Communication Commission americana ha approvato la misura che garantisce la neutralita’ della rete, con tre voti a favore e due contrari. Il voto odierno assicura che “nessuno puo’ controllare il libero accesso a internet”, ha commentato il presidente della Fcc, Tom Wheeler, indicando che sul fronte della regolamentazione la rete sara’ trattata come una utility pubblica. La neutralita’ di internet era stata messa in discussione dai grandi operatori delle tlc, capeggiati da Verizon e Comcast, interessati a garantire accessi preferenziali e piu’ veloci a chi paga di piu’. E’ cosi’ passata la linea del presidente Barack Obama, condivisa da colossi del web come Facebook o Google, che ha definito internet un servizio essenziale per la collettivita’. A votare contro, in seno all’authority delle telecomunicazioni americana, sono stati i repubblicani Michael O’Rielly e Ajut Pai che hanno bollato la delibera come un’interferenza gratuita sul mercato. Gli operatori di telecomunicazioni hanno gia’ minacciato battaglie legali.

fonte aduc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here