Greig FraserGreig Fraser nasce a Melbourne, in Australia, e si laurea al Royal Melbourne Institute of Technology nel 1996, con una tesi sulla fotografia.

Tra i film più recenti che Fraser ha girato, ricordiamo ZERO DARK THIRTY, diretto da Kathryn Bigelow, COGAN – KILLING THEM SOFTLY, diretto da Andrew Dominik, BIANCANEVE E IL CACCIATORE, diretto da Rupert Sanders, BLOOD STORY, diretto da Matt Reeves e BRIGHT STAR, diretto da Jane Campion.

Per BRIGHT STAR, Fraser ha vinto nel 2010 il premio per la Miglior fotografia dell’Australian Film Institute, nel 2009 il premio per la Miglior realizzazione tecnica del British Independent Film e l’IF Award per la Miglior fotografia e, soprattutto, ha conseguito il prestigioso Milli Award come Miglior direttore della fotografia australiano del 2011.

Altri crediti cinematografici comprendono OUT OF THE BLUE, LAST RIDE, RAGAZZI MIEI e CRACKER BAG, che ha vinto la Palma d’oro per il Miglior cortometraggio al Festival di Cannes del 2003 e il premio dell’Australian Film Institute per la Miglior Fotografia sempre nel 2003. Ha anche ripreso il cortometraggio di Jane Campion “The Water Diary”, che faceva parte di 8, film collettivo del 2008 che comprendeva anche episodi firmati da Wim Wenders, Gasper Noe, Gus Van Sant e altri cineasti molto famosi.