I Carabinieri di Soverato (CZ), hanno fermato 3 persone accusate di essere responsabili dell’omicidio dei gemelli Gratta. L’Agguato è avvenuto l’11 giugno scorso e si sospetta che i due fratelli siano stati uccisi per vendicare il padre – Vittorio Sia – di uno dei tre arrestati – Alberto Sia di 26 anni – L’omicidio secondo i militari dell’Arma, si è consumato nell’ambito di una faida di N’Drangheta