L'AMICA DELLE MOGLITorna al Teatro Oscar, L’AMICA DELLE MOGLI di Luigi Pirandello, una produzione PACTA . dei Teatri per la regia di Annig Raimondi, dall’11 al 22 marzo 2015: l’analisi spietata di un gruppo di borghesi dietro cui si intravede uno scenario devastante.

Commedia del 1927 che Pirandello dedicò a Marta Abba, sicuramente la meno rappresentata del drammaturgo siciliano. In primo piano una vita tranquilla, una forma felice pronta a esplodere in un dramma di insolita crudezza. Francesco/Anna e Fausto/Elena, due coppie di sposi, e l’amica delle mogli, Marta, una discreta e riservata creatura, che non si è mai sposata ma è la preziosa consigliera delle sue amiche. Questa strana creatura tra innocente e sottilmente perversa è destinata ad alimentare un dramma che si aggroviglia sempre di più. Elena, la moglie di Fausto, si ammala gravemente e muore, circondata dalle cure affettuose di Marta. Francesco, marito di Anna, che nutre per Marta un’insana passione, non potendo sopportare l’idea che l’amico Fausto, ormai libero, possa sposarla, lo uccide.

Questo dramma della gelosia, «di una gelosia pazzesca e furibonda», come all’epoca scrisse Praga, in realtà racconta la vicenda di vite già per metà vissute, un’umanità inasprita dall’impotenza dell’essere, che genera mostri di ambiguità e situazioni sconvolgenti.

Ma –sottolinea Annig Raimondi-, sotterranea, corre una seconda storia, quella di Marta, l’amica delle mogli, e il suo ideale di esistenza: il tentativo di trovare un ‘accordo’ universale fra gli esseri che riunisce attorno a sé, causando però fatti nefasti. Marta allestisce le case dove abiteranno gli sposi addobbandole con finissimo gusto, ma riempiendole di luoghi chiusi a chiave.

Chiavi, segnali segreti, una casa a due piani, il piano inferiore munito di finestre mentre quello superiore cieco, immagini forti che suggeriscono un universo pirandelliano misterioso e rappresentano una corrispondenza, una comunicazione fra due livelli: i ripiegamenti della materia, rappresentati dall’articolato numero di stanze e le pieghe dell’anima, evidenti nel tendaggio verde del piano alto. Occorre allora una ‘crittografia’, arte d’inventare la chiave di una cosa nascosta, per decifrare l’anima di questa creatura fra i ripiegamenti della materia di cui si avvolge e si avviluppa.

 

Teatro Oscar

Dall’11 al 22 marzo 2015   

L’AMICA DELLE MOGLI

Di Luigi Pirandello

Regia Annig Raimondi

Con Maria Eugenia D’Aquino, Carlo Decio, Riccardo Magherini, Lorena Nocera, Annig Raimondi,

Vladimir Todisco Grande, Giovanni Di Piano e Alessandro Pazzi

Luci Fulvio Michelazzi

Scene Giuseppe Marco Di Paolo

Musiche originali Maurizio Pisati

Produzione PACTA . dei Teatri

Spettacolo inserito nell’abbonamento Invito a teatro

 

INFO

Teatro Oscar, Via Lattanzio 58, 20137 Milano

MM3 – Staz. Lodi T.I.B.B. | Tram: linea 16 Fermata Tito Livio – Lattanzio | Filobus: linea 92 – Fermata Umbria – Comelico

Informazioni: tel: 02 – 36503740 | sito web: www.pacta.org | e-mail: [email protected][email protected]

Orari spettacoli: MART-SAB 21 | DOM ore 17

Orari biglietteria: LUN-SAB 16.00-19.00 e 19.30-21.00 l DOM dalle 15.30 a inizio spettacolo

Costo biglietti: Intero €24 | Ridotto e Convenzioni €18 | Under 25/Over 60 €12 | CRAL e gruppi €10 (min 10 persone) | Gruppi scuola €9 |Prevendita €1,50

ABBONAMENTI: CARTA AMICI DI PACTA 6 spettacoli* €60,00 – CARTA TANDEM 2 ingressi a 2 spettacoli* €38,00 – CARTA ALL YOU CAN SEE (carta personale) ingressi illimitati a tutti gli spettacoli* €100,00                                                                                             * escluso Oscar per tutti