La Mercedes-AMG GT, la nuova sportiva firmata dalla Casa di Affalterbach, ha scelto per la sua première italiana la gara inaugurale del MercedesTrophy 2015, in programma il 7 e 8 marzo sul campo dell’Olgiata Golf Club di Roma. La prima di dieci tappe che fino al 21 giugno animeranno il green dei più prestigiosi Golf Club italiani. Un evento all’insegna di passione e grande agonismo, che offrirà ai partecipanti l’opportunità di esclusivi test drive a bordo delle Stelle firmate Mercedes-Benz.
Segna un ‘hole in one’ il primo swing del MercedesTrophy 2015 che, in occasione della gara inaugurale del circuito italiano, porta sul green dell’Olgiata Golf Club di Roma la nuova Mercedes-AMG GT, l’ultima Stella ad alte prestazioni della factory di Affalterbach.
Un’esclusiva première italiana per dare il primo shot in uno dei principali appuntamenti nazionali del mondo del golf, che coinvolge ogni anno oltre 500 giocatori, sui principali circoli del Belpaese. Un’avvincente sfida ad alte prestazioni, perfettamente in linea con il carattere della GT, che si prepara a conquistare gli appassionati di supersportive di tutto il mondo, forte di un design mozzafiato ed una sportività estrema.
Un sogno divenuto realtà: la GT entra in un nuovo segmento come quintessenza dell’innata sportività Mercedes-AMG. Ha tutto quello che contraddistingue un’autentica vettura sportiva firmata Mercedes-AMG: dal caratteristico design alla tecnologia purosangue derivata dal Motorsport, fino ad una ripartizione ottimale dei pesi. Il perfetto completamento è rappresentato dalla catena cinematica coerentemente improntata alla dinamica di marcia. Il cuore della Mercedes-AMG GT, il nuovo V8 biturbo da 4,0 litri, sviluppa spontaneamente e con estremo vigore tutta la sua potenza già ai bassi regimi, consentendo prestazioni straordinarie. Valori record come 3,8 secondi per lo scatto da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 310 km/h di velocità massima, insieme una taratura straordinaria in termini di dinamica di marcia, promettono giri estremamente veloci su pista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here