suite francese il libroLuglio 1942: Irène Némirovsky viene arrestata e deportata ad Auschwitz dove muore nel mese di agosto, due mesi prima del marito Michel Epstein. Le loro due figlie Denise e Elisabeth sopravvivranno poiché erano state nascoste. Porteranno con sé una valigia contenente un manoscritto incompiuto. Ci vorranno diversi anni per decidere di sfogliarlo, senza mai leggerlo veramente.

Sarà quando decideranno di consegnare l’archivio della madre al Institut Mémoires De L’édition Contemporaine che Denise Epstein troverà il coraggio di leggerlo e trascriverlo e, seguendo il consiglio del IMEC, di pubblicarlo.

Che cosa avvenne dopo è noto: nel 2004 il romanzo postumo SUITE FRANCESE divenne un bestseller internazionale.

L’Institut Mémoires de l’édition contemporaine (IMEC)
Tra le istituzioni più importanti dedicate agli archivi letterari in Europa, L’Institut Mémoires de l’Édition Contemporaine (IMEC) ha conservato, sostenuto e valorizzato una collezione contemporanea unica e vastissima composta principalmente da pezzi inediti e non pubblicati. Archiviati al Abbaye d’Ardenne in Normandia, la IMEC ha la più grande collezione privata degli archivi letterari in Francia.
L’IMEC beneficia del sostegno del Ministero Francese della Cultura e della Comunicazione (Ufficio Regionale degli Affari Culturali della Bassa Normandia) e del Consiglio Regionale della Bassa Normandia.
www.imec-archives.com