Scoperti dalle telecamere di sorveglianza che hanno permesso di identificare i 3 uomini rei di aver tentato di estorcere denaro ad un’impresa di calcestruzzi, attualmente sono stati sottoposti a fermo da parte dei Carabinieri di Vibo Valentia. I tre già noti alle forze dell’ordine si chiamano: Carmelo Giuseppe Soriano di 19 anni, Francesco Parrotta di anni 27 e Rinaldo Loielo di anni 19. Sono accusati di tentata estorsione e danneggiamento con l’aggravante delle modalità mafiose.

L’ALCHIMISTA NON percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille). La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi ci ritiene utile.