La giovane è ricoverata in gravi condizioni ma non è affatto in pericolo di vita, ha comunque riportato gravi lesioni alle gambe lanciandosi dal primo piano. L’aggressore un uomo romeno di 39 anni ha sfondato la porta dell’abitazione della ragazza e minacciandola con un coltello voleva violentarla, ma la giovane è fuggita e lui è stato arrestato ed era recidivo di violenza sessuale e tentato omicidio.