Il boss è attualmente agli arresti domiciliari per associazione mafiosa e gli sono stati confiscati beni per un totale di 15 milioni di euro dalla DIA (Direzione Investigativa Antimafia). Domenico Rugolo di 75 anni è considerato il boss della cosca di ‘Ndragheta di Castellace di Oppido Marettima. La confisca riguarda 9 ettari di terreno, una villa, due fabbricati rurali e tutte le sue disponibilità finanziarie.