Qualcuno si è già affannato nel rispondere che il Cardinale in questione non ha nulla a che vedere con la vicenda, ma viene solo citato in una intercettazione non essendo affatto coinvolto nelle denunce. In una delle conversazioni intercettate pare che un imprenditore solleciti sua sorella di intercedere col Cardinale Sepe affinché gli venga garantito il proseguimento dell’appalto.