Nico Royale

Nico Royale, all’anagrafe Nicola Boreali, inizia il suo percorso musicale come batterista nel gruppo punk Twine Baskets. Ben presto però scopre il reggae, e tutto cambia. Muove i suoi primi passi nel genere come Mc nella Casalypso Big Family Crew, fondata nei primi anni 2000. Nello stesso periodo registra alcuni singoli assieme a Mickey Tuff di Forward the Bass Hi-Fi e  assume il nome di Nico Royale, mentre è chitarrista e voce della band reggae bolognese Baba Sound.

Nel 2003 partecipa come attore a Quanti siamo quelli che siamo, film di Enza Negroni sugli ultrà bolognesi, interpretando il ruolo di Sandrino, storico ultrà rossoblu.

Nel 2005 si trasferisce e vive per un anno a Città del Messico, dove entra in contatto con la scena locale esibendosi in Messico, a Panama e a Cuba. Collabora con molti artisti centro e sud americani fra cui El AaronBoca Floja Ness.

Tornato in Italia, incide un demo omonimo nel 2006. Tre anni più tardi esce il primo album ufficiale di Nico Royale, intitolato Singa e prodotto dall’etichetta Montagna di Suono con il supporto del progetto B-Dub di Matteo Magni e Marco Fioretti.

La title track Singa viene poi stampata su un vinile 45 giri dall’etichetta Segnale Digitale.

Negli anni successivi gira l’Italia assieme al gruppo Bomba Bomba, guidato da uno dei pionieri del reggae italiano, Mark One. Con lui Nico instaura un duraturo rapporto umano e professionale. L’attività live trova terreno fertile anche all’estero, con date in Spagna, Repubblica Ceca, Francia, Portogallo e Inghilterra. Il culmine nel 2010, quando Nico Royale ritorna in Messico per un tour di 10 date, tutte sold out, assieme al collettivo Bungalo Dub. Sempre nel 2010 inizia ad esibirsi con la Dangerous band, backing band formata da alcuni dei migliori musicisti reggae italiani.

Dopo il disco d’esordio, Nico realizza numerosi singoli prodotti da etichette italiane ed internazionali come Bizzarri Records, Greezly production, Nite Lite, Supersonic Sound, Dasvibes Jamaica, Germaica Records, Shastri Music e Dreadsquad.

Nel 2014 esce il secondo album ufficiale, dal titolo Illegale. Il disco nasce dalla collaborazione con Rap Pirata, etichetta fondata dal rapper Inoki.

Nel 2015 Nico Royale firma per l’etichetta torinese Trumen Records, con la quale si appresta a pubblicare il suo terzo album ufficiale.