La donna morta rinvenuta la sera del 5 luglio scorso nel fiume Riano vicino Roma, nei pressi di un fondo agricolo non recitanto, secondo gli esami della Scientifica sarebbe stata uccisa. Il corpo della donna, dell’età apparente fra i 30-40 anni e alta circa un metro e 70 con capelli lunghi color biondo rame, presenta i segni di una morte violenta e non naturale. Continuano le indagini da parte del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Bracciano.