Rosario Russo di cui è stata dichiarata la semi infermità mentale è stato condannato ieri ad un anno di reclusione con benefici di legge per aver precedentemente minacciato di morte il Sostituto Procuratore della Repubblica di Catanzaro Vincenzo Capomolla. L’accusato una volta divenuta definitiva la condanna, sarà sottoposto a libertà vigilata.