L’idea dei Turi Mangano Orchestra nasce nel 2012 dall’incontro tra Rosa e Marco. Il primo contatto tra i due risale all’anno precedente, quando Rosa vince il contest musicale organizzato dal portale PopOn di cui Marco è uno dei redattori. Lui è reduce dalla vittoria del Premio Penna e Rosa, leggendo le poesie, gli propone di raggiungerla in Sicilia per una collaborazione. Così, quella che doveva essere una semplice vacanza si trasforma in un progetto nel quale coinvolgono altri giovani musicisti.
Sul finire del 2013, a Barcellona Pozzo di Gotto, i T.M.O. trovano il giusto assetto con l’inserimento dei riff elettrici di Emanuele Torre (chitarra, ora sostituito da Paolo Furnari), della linea guida di Ennio Corica (batteria) e della decisa delicatezza di Gianluca Saporita (basso).
I tre orchestrali, tutti iscritti al Conservatorio di Messina, già attivi nell’ambiente indipendente siciliano, si affacciano al progetto con la giusta curiosità che permette di mischiare il proprio modo di intendere musica con l’esperienza e la sensibilità di Rosa. Proprio lei, a vent’anni di distanza dall’esibizione a Sanremo Giovani, ritorna in modo inaspettato con un progetto ambizioso e di qualità che coinvolge tre generazioni diverse in un genere che spazia tra il rock e il pop, strizzando l’occhio all’indie e alla poesia delle piccole cose.
Durante i concerti, sul palco interviene anche l’autore dei testi, recitando alcuni racconti brevi e intervenendo in alcuni pezzi.
Naturale Ep è il primo lavoro ufficiale della band, un modo per lasciare alle spalle questa prima fase di conoscenza e ripartire con una nuova consapevolezza; che l’attesa non è tempo perso ma una nuova meta.

Rosa Mangano
(Rosa Virtuale, Rosa Spinosa)

Paolo Furnari
(Ma Loto, Oratio)

Ennio Corica
(laGrandine, Ma Loto, Banda del Pozzo)

Gianluca Saporita
(Timboscica, Sindrome di Peter Pan)

Marco Annicchiarico
(poeta, autore, redattore musicale)