Ferito un impiegato della gioielleria Aloisi a Catania durante una rapina. Il colpo è stato messo a segno da un vero e proprio commando di malavitosi che hanno esploso diversi colpi a scopo intimidatorio e uno di questi ha colpito di striscio il commesso del negozio un ragazzo di 27 anni che oltre ad aver ricevuto la ferita da arma da fuoco, è stato tramortito dai rapinatori con una botta sulla testa provocata con il calcio della pistola. I rapinatori sono fuggiti col bottino e l’impiegato è tutt’ora ricoverato in ospedale.