Camorra: Sequestrati beni al clan Moccia

Il sequestro ammonterebbe a circa 70 milioni di euro ed è stato operato dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli. Fra i beni in questione risultano imprese e immobili riconducibili ai presunti affiliati del clan Moccia di cui alcuni uomini della cosca erano stati arrestati proprio ieri a Napoli. Tra le imprese sequestrate risulta anche una casa discografica, la “Record’s Music” che risulterebbe far capo a Vincenzo Barbetta. Il valore complessivo dei beni sequestrati è di 70 milioni di euro.