Una operatrice del 113 è riuscita a salvare una donna straniera residente in provincia di Perugia che voleva tentare il suicidio tagliandosi le vene con un vetro rotto. La donna, aspirante sucida, forse in un attimo di lucidità aveva chiamato il 113 dicendo che voleva farla finita, l’operatrice dall’altro lato è riuscita a dissuaderla e mentre la rassicurava è riuscita ad individuare da dove chiamava e a quel punto ha inviato una volante che è immediatamente intervenuta facendo ricoverare subito la donna straniera.