I due ragazzi di 15 e 18 anni si erano nascosti nel bagno del centro commerciale di Fiumana e lì hanno atteso quella che sarebbe dovuta essere la loro prima vittima. Hanno aspettato che un ragazzo, loro coetaneo finisse di lavarsi le mani e lo hanno aggredito rubandogli il portafogli. Sono stati però immediatamente bloccati dalle guardie giurate e il minore dei due è stato affidato ad un centro d’accoglienza.