Il caso di un imprenditore sardo ucciso nel 2001, ha visto la risoluzione solo in questi giorni grazie anche al lavoro dell’Unità Delitti Insoluti della Polizia di Stato. Il presunto omicida si chiama Marcello Eleuterio di 37 anni attualmente rinchiuso nel carcere di Parma. Secondo la ricostruzione del delitto avvenuto 9 anni fa, tre malviventi spararono a bruciapelo contro l’auto dell’imprenditore Giammatei al fine di costringerlo a scendere per rubargli dei fucili. L’imprenditore ferito ad una gamba in una zona semi desertica, morì dissanguato. Ma rilevamenti ulteriori e le nuove tecnologie a disposizione della polizia, oltre ad una serie di interrogatori e testimonianze, hanno reso possibile l’individuazione del colpevole.